logoSign upLog in
coaching e formazione - beBee

coaching e formazione

~ 100 buzzes
Buzzes
  1. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    22/05/2017
    corso linguaggio del corpo a maggio
    corso linguaggio del corpo a maggioCorso Linguaggio del Corpo Dagli autori del libro “Prova a Mentirmi” un corso meraviglioso sul bodylanguageRieti, 27 E 28 MAGGIO 2017 Sala conferenze Hotel Serena – V.le Verani 17- - - - - - -NON OCCORRONO CONOSCENZE SPECIFICHE, TUTTI POSSONO...
    Relevant
  2. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    17/05/2017
     Blue Whale - L'antidoto esiste... è nella nostra mente
    Blue Whale - L'antidoto esiste... è nella nostra mente Premetto che almeno per me, è stata una notizia shock l’aver appreso dell’esistenza di questo virus chiamato Blue whale, e vista la diffusione incredibile che c’è stata in rete, dopo il servizio delle iene (#bluewhale tra le prime 10 posizione...
    Relevant
  3. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    10/04/2017
    4 trappole da evitare quando parliamo in pubblico
    4 trappole da evitare quando parliamo in pubblicoLa paura di parlare in pubblico si può vincere.Dicono che anche Cicerone, uno dei più grandi oratori della storia, avesse paura di parlare in pubblico. In effetti questa paura rientra tra le prime dieci che affliggono l’essere umano. E come tutte le...
    Relevant
  4. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    20/02/2017
    [Video] E' possibile smascherare un bugiardo?
    [Video] E' possibile smascherare un bugiardo?Gesti quali giocare con l’anello, pizzicarsi il naso, annodarsi i capelli su un dito (tipico del sesso femminile), grattarsi la nuca o toccarsi un indumento in continuazione come ad esempio un polsino e altri comportamenti simili, sono segnali che...
    Relevant

    Comments

    Flavia Grasso
    20/02/2017 #1 Flavia Grasso
    Quello dello sguardo fisso per le bugie è un grande insegnamento. Tutti credono alla stupidata che "se mi guardi negli occhi...non menti". Grazie Fabio!
  5. ProducerRiccardo Marciani
    A lezione di Personal Branding da tre donne importanti
    A lezione di Personal Branding da tre donne importantiTorniamo indietro di un passo e facciamo un breve ripassino su cosa è veramente un brand e quali sono le sue caratteristiche fondamentali.Potremmo dire che il brand è una sorta di “scorciatoia” o aspettativa su ciò che un prodotto o una persona...
    Relevant

    Comments

    Adriana Bevacqua García
    31/01/2017 #7 Adriana Bevacqua García
    Grandi esempi di personal branding, le donne vanno sempre alla grande!
    Michele Basile
    31/01/2017 #6 Anonymous
    Il “test della mamma” è stupendo. Giustissimo pensare anche ad aspetti morali. Come brand dobbiamo porci dei limiti e farci delle domande. È quello che ormai si esige anche alle marche (di prodotti).
    Elisa Graziano
    31/01/2017 #4 Elisa Graziano
    Grande post e grandi donne...soprattutto la terza ;)
    Riccardo Marciani
    31/01/2017 #3 Riccardo Marciani
    #2 Prego @Netta Virtanen! I hope so...
    Netta Virtanen
    31/01/2017 #2 Netta Virtanen
    Grazie! Grande BUZZ! Inspirational.
  6. ProducerLuca Baiguini

    Luca Baiguini

    27/01/2017
    I "Sì" che preoccupano i leader
    I "Sì" che preoccupano i leaderIn questa intervista (a dire il vero non recentissima) Michael Roberto, docente alla Harvard Business School, spiega perché un leader dovrebbe iniziare a preoccuparsi quando, nel suo gruppo o nella sua organizzazione, inizia a sentire troppo spesso...
    Relevant

    Comments

    Luca Baiguini
    05/02/2017 #3 Luca Baiguini
    #1 @Riccardo Marciani Ma sai che hai ragione... forse... ;-)
    Riccardo Marciani
    31/01/2017 #1 Riccardo Marciani
    @Luca Baiguini: complimenti vivissimi. Chiaro e conciso. Molto ben curato questo articolo. Io credo che le culture del forse sono le peggiori...di sicuro mi smentirai...ahaha
  7. ProducerMarco Tomasone

    Marco Tomasone

    25/01/2017
    Che posto occupi nel ranking degli altri?
    Che posto occupi nel ranking degli altri?Qualche giorno fa mio padre, parlando del più e del meno, mi ha detto che il supermercato più grande del quartiere avrebbe chiuso. Anche se verrà presto rimpiazzato da un’attività equivalente, non ho potuto fare a meno di notare delusione e...
    Relevant

    Comments

    Davide Caretti
    26/01/2017 #8 Davide Caretti
    #7 Perfetto! Affare fatto @Marco Tomasone!
    Marco Tomasone
    26/01/2017 #7 Marco Tomasone
    #1 Grazie mille @Davide Caretti . Sono felice che il mio blog ti piaccia...solo una cosa: diamoci del 'tu' o rischi di farmi sentire più vecchio di quello che sono. :-)
    Marco Tomasone
    26/01/2017 #6 Marco Tomasone
    #3 Grazie mille @Elisa Graziano
    Marco Tomasone
    26/01/2017 #5 Marco Tomasone
    #2 Grazie @Giampiero Vilardi. Sono lieto di far parte di questa comunità. Spero di poter essere utile a voi tutti nella divulgazione dei concetti portanti del personal branding. Grazie ancora!
    Elisa Graziano
    25/01/2017 #3 Elisa Graziano
    Chiaro e molto interessante davvero!
    Giampiero Vilardi
    25/01/2017 #2 Giampiero Vilardi
    #1 Mi permetto di risponderti @Davide Caretti. Qui tra noi abbiamo un vero e proprio esperto in Personal branding. Il suo portale marcotomasone.it è una vera e propria miniera d'oro per chi voglia capire meglio i meccanismi del Personal branding.

    Benvenuto @Marco Tomasone! 🐝🐝🐝
    Davide Caretti
    25/01/2017 #1 Davide Caretti
    Salve @Marco Tomasone, non la conoscevo e il suo blog mi è parso davvero molto interessante, così come questo articolo. Grazie mille e benvenuto
  8. ProducerStefano Venturi

    Stefano Venturi

    24/01/2017
    Corso di fotografia online – 17° lezione – L’esposizione
    Corso di fotografia online – 17° lezione – L’esposizioneDopo aver visto nelle lezioni precedenti l’apertura del diaframma, il tempo di esposizione e la sensibilità ISO, in questa nuova lezione andiamo a conoscere quello che ritengo il cuore di tutto questo corso e della fotografia in generale. Oggi...
    Relevant

    Comments

    Patrizia Rossini
    24/01/2017 #1 Patrizia Rossini
    Bellissima lezione. Spero di recuperare con qualcuna che ho saltato!
  9. ProducerLuca Baiguini

    Luca Baiguini

    21/01/2017
    Il principio del progresso
    Il principio del progressoSu Harvard Business Review Italia di maggio 2011, un articolo di una vecchia conoscenza degli avventori del mio blog (www.lucabaiguini.com): Teresa Amabile.L’autrice, insieme a Steven J. Kramer, rende conto dei risultati della ricerca a cui avevo...
    Relevant

    Comments

    Luca Baiguini
    05/02/2017 #2 Luca Baiguini
    #1 @Riccardo Marciani Certamente la dimensione del significato è fondamentale. Ci sono molti modi per agire: la condivisione di vision, mission e valori va in questo senso. Ma recentemente mi è capitato di frequentare un'azienda in cui il lavoro (in sé non particolarmente ricco di significato) viene reso stimolante dando valore alle relazioni tra le persone
    Riccardo Marciani
    23/01/2017 #1 Riccardo Marciani
    Perfetto @Luca Baiguini, grazie mille! Unico dubbio che mi resta: come agire se di per sé il lavoro o il compito da portare a termine è poco stimolante?
  10. ProducerRiccardo Marciani
    Personal brand & Personal branding: essenza, unicità e impronta personale
    Personal brand & Personal branding: essenza, unicità e impronta personaleHo avuto modo di notare un cambio nella piattaforma che mi pare azzeccato. Si parla molto di Personal branding ultimamente. Ho osservato con interesse la infografica che parlava dei consigli per avere una propria "marca" forte. A questo punto vorrei...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    20/01/2017 #3 Riccardo Marciani
    #1 e #2 Grazie mille!
    Michele Basile
    19/01/2017 #2 Anonymous
    Ottimo articolo! Complimenti @Riccardo Marciani!
    Giampiero Vilardi
    19/01/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Grazie mille @Riccardo Marciani. Hai postato un contributo di gran valore. Complimenti!
  11. Giampiero Vilardi
    Dal sito numero 1 in Italia sul personal branding ecco una definizione molto utile.

    ➡️️ http://bit.ly/2itXjZu
    Giampiero Vilardi
    Relevant
  12. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    12/01/2017
    Corso Linguaggio del corpo e microespressioni facciali
    Corso Linguaggio del corpo e microespressioni faccialiVieni a scoprire vere e proprie tecniche all’avanguardia per svelare gli inganni, con docenti esperti, tra i migliori in Italia.Formae Mentis è l’unico centro in Italia affiliato a Humintell (USA) del dr. MatsumotoPer questo corso il pernottamento...
    Relevant

    Comments

    Fabio Pandiscia
    12/01/2017 #3 Fabio Pandiscia
    Non faccio tour ma mi reco spesso a El Cerrito, CA :)))
    Michele Basile
    12/01/2017 #2 Anonymous
    #1 In effetti ho letto qualche articolo di Fabio e mi è parso davvero interessante. Appena farà un tour per gli USA (e glelo auguro) sarò in prima fila!
    Giampiero Vilardi
    12/01/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Mi permetto di consigliare a tutti coloro che possono di partecipare. @Fabio Pandiscia ha proposto su beBee dei Producer molto molto interessanti, quindi se non lo conoscete potete seguirlo e dare un'occhiata qui: https://www.bebee.com/@fabio-pandiscia.
  13. ProducerMarco Venturi

    Marco Venturi

    06/01/2017
    Convinzioni limitanti?.. Un video per cambiarle in 4 semplici passi
    Convinzioni limitanti?.. Un video per cambiarle in 4 semplici passiHai delle idee che ti trattengono in uno stato di infelicità?.. Sai di avere delle convinzioni negative sulle tue possibilità?.. Questo è il video che aspettavi! Nel video mostro i 4 semplici passi per cambiare le convinzioni limitanti che ti...
    Relevant

    Comments

    Patrizia Rossini
    09/01/2017 #1 Patrizia Rossini
    Un post che fa intravedere grande professionalità. Molto interessante!
  14. ProducerLuca Baiguini

    Luca Baiguini

    08/01/2017
    Compentenze soft, hard, oppure...
    Compentenze soft, hard, oppure...Insegno materie comportamentali nella Business School di un Politecnico. Cerco, quindi, di stare sempre molto attento al dibattito su competenze hard e competenze soft. Ho letto con tanto interesse qualche tempo questi post di Alfonso Fuggetta e...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    09/01/2017 #1 Riccardo Marciani
    Tutto molto in divenire e relativo mi pare di capire. Assolutamente d'accordo sul mindset...
  15. ProducerLuca Baiguini

    Luca Baiguini

    28/12/2016
    I principali approcci al tema della leadership
    I principali approcci al tema della leadershipParto, innanzitutto, da una definizione di leadership (tratta dal libro di Tosi e Pilati “Comportamento organizzativo“), che mi sembra comprenda tutti i principali elementi in gioco:La leadership è un processo di influenza sugli altri per far loro...
    Relevant
  16. ProducerMarco Venturi

    Marco Venturi

    21/12/2016
    Come trasformare un sogno irrealizzabile in un progetto possibile
    Come trasformare un sogno irrealizzabile in un progetto possibileCome trasformare i tuoi sogni in progetti concreti?… Cambiando l’idea di quello che per te è possibile. 3°puntata per avvicinare le cose che vuoi.E’ possibile trasformare i nostri sogni in obiettivi di vita. E’ possibile sradicare la convinzione che...
    Relevant

    Comments

    Flavia Grasso
    22/12/2016 #2 Flavia Grasso
    Mi ha ispirato moltissimo questo articolo...
    Riccardo Marciani
    21/12/2016 #1 Riccardo Marciani
    Spunti molto interessanti. Grazie ancora @Marco Venturi. Spero tu possa continuare a proposrci contenuti validi come questo! Saluti
  17. ProducerStefano Venturi

    Stefano Venturi

    15/12/2016
    Corso di fotografia online gratuito – 2° lezione – La macchina fotografica digitale: diverse tipologie
    Corso di fotografia online gratuito – 2° lezione – La macchina fotografica digitale: diverse tipologieIn questa seconda lezione analizzeremo in dettaglio le diverse tipologie di macchine digitali fotografiche in commercio. Prima di passare a lezioni più interessanti dove impareremo ad utilizzare la nostra macchina e capiremo bene come usarla...
    Relevant
  18. ProducerStefano Venturi

    Stefano Venturi

    14/12/2016
    Corso di fotografia online gratuito – 1° lezione – La Luce
    Corso di fotografia online gratuito – 1° lezione – La LuceLa parola “fotografia” deriva dalla composizione di 2 parole in greco: foto (phos) e grafia (graphis), letteralmente quindi “fotografia” significa disegnare con la luce. Quest’ultima è pertanto l’elemento essenziale per poter scattare...
    Relevant

    Comments

    Monica Rampini
    15/12/2016 #2 Monica Rampini
    Benvenuto! Prometto di seguire il corso su bebee con dedizione ;)
    Giampiero Vilardi
    14/12/2016 #1 Giampiero Vilardi
    Grazie @Stefano Venturi e benvenuto su beBee!
  19. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    29/11/2016
    Linguaggio del corpo: il significato della gambe accavallate
    Linguaggio del corpo: il significato della gambe accavallateProprio l’altra sera è andata in onda sul canale145 (digitale terrestre) – 445 TV SAT – 852 Sky la trasmissione “Fuori Tempo-Vita”, dove insieme alla fantastica presentatrice Anna Salvemini ho parlato di linguaggio del corpo.Riporto in fondo a...
    Relevant

    Comments

    Chiara Randazzo
    29/11/2016 #4 Chiara Randazzo
    Certo che Fabio mi fa pensare. Non mi ero mai resa conto dell'importanza di certi gesti o persino della postura che assumo quando accavallo le gambe. Molto interessante
    Fabio Pandiscia
    29/11/2016 #3 Fabio Pandiscia
    grazie a tutti
    Davide Caretti
    29/11/2016 #2 Davide Caretti
    È vero...@Fabio Pandiscia mi convince a comprare altri libri...ahahaha. Comunque grande! Mi piace molto il tuo sito.
    Giampiero Vilardi
    29/11/2016 #1 Giampiero Vilardi
    Grazie @Fabio Pandiscia. Molto bella l'intervista per chi ancora non ti conoscesse fra le api di beBee! Saluti e complimenti.
  20. ProducerFabio Pandiscia

    Fabio Pandiscia

    25/11/2016
    I segreti della seduzione
    I segreti della seduzioneOggi ti lascio un ebook gratuitoveramente carino e dal titolo accattivante!!!   ---  "I segreti della seduzione"  ---scritto da uno dei nostri docenti: A. MeriddaFino a poco tempo fa (purtroppo) le donne erano consideratepoco più che proprietà...
    Relevant
  21. ProducerLuisa Rellini

    Luisa Rellini

    11/09/2016
    #NF16 : a Settembre riapre con eventi e la Formazione RossoSicaniasc
    #NF16 : a Settembre riapre con eventi e la Formazione RossoSicaniascA Settembre si riparte con tanti eventi in Fiera e formazione ad-hoc dedicata al mondo dell’Hospitality Industry. Il 29 e 30 Settembre si riparte con la 16° edizione di NF16 – Travel & Technology Event, la Fiera di Bergamo tra le più...
    Relevant

    Comments

    Luisa Rellini
    14/09/2016 #2 Luisa Rellini
    #1 Di nulla @Marcos Vinicius Fernandes Ferreira... Ti aspettiamo!
    Marcos Vinicius Fernandes Ferreira
    12/09/2016 #1 Anonymous
    Ottimo! Grazie per l'informazione @Luisa Rellini!
  22. ProducerRosy Falcone

    Rosy Falcone

    17/08/2016
    Voglia di vincere, voglia di risultato!
    Voglia di vincere, voglia di risultato!E' la voglia di vincere che permette all'atleta di tenere alta la concentrazione, gestire l'energia, mantenere i nervi saldi e non farsi sopraffare dalla paura. Il vero campione si riconosce da queste caratteristiche. Chi sale sul podio racconta di...
    Relevant

    Comments

    Rosy Falcone
    18/08/2016 #7 Rosy Falcone
    #3 Certo Marcos, l'impegno e la determinazione sono componenti essenziali perché poi tutto porti ad un risultato. Serve ovviamente la preparazione atletica e tecnica a completare tutto il resto!
    CityVP 🐝 Manjit
    17/08/2016 #6 CityVP 🐝 Manjit
    When we are watching any kind of sport we are watching excellence, that much is true. If our world was based on the pedestal of gold, silver and bronze, would we more civilized or more extreme as a result? Next year the crowds will go away and the actual dedication of athletes will be forgotten - we won't be watching people diving, or people cycling in strange forms of peddling, we won't be watching people lift weights or engage in esoteric gymnastics - we will watch the sports that we are conditioned through our culture and media to watch. That is not victory for humanity that is a result for the dogma of the well marketed. I can well understand from the world view of a mental coach that these stories that others have sacrificed physically and mentally for, serve as inspiration for a business audience, but this is not actual will, it is a cabaret of the mind, the same inspirations we draw on every four years. The people we inspire are not doing tomorrow what those athletes do, never mind when those athletes are forgotten in our memory a year from now. I will view sport as a means to access excellence, but we should think how we are using sport as success coaching dogma for business executives who love paying for this but not support ALL the athletes that make this a great showcase. To get to the Olympics and participate is the real success but the fight for deciding which winners will be sponsored that corporations cherry pick rather than support, otherwise the Olympics represents a billion dollar industry, where the failure and neglect of both sports and arts is hidden but the few who are exalted as Gods is what the investment is really seeking as a corporate pay off. This is the basis of a religion and not true victory. There are very few gold medals for humility but humility is found in the heart of an athletes, but far less for those who profit from athletes by feeding their exploits to fat cats. There should be a gold medal for the sport of exploitation
    Maria Luquero Vila
    17/08/2016 #5 Maria Luquero Vila
    Grazie! molto interessante
    Marcos Vinicius Fernandes Ferreira
    17/08/2016 #3 Anonymous
    Impegno e determinazione sono necessari nello sport e nella vita professionale! Motivare il tuo articolo!
    Thiago Smicelato
    17/08/2016 #2 Thiago Smicelato
    Interessante Rosy!!
    Catalina Serrano
    17/08/2016 #1 Catalina Serrano
    grazie per la condivisione l'articolo, ho trovato molto interessante. Non vedo l'ora di leggere il tuo contenuto
  23. ProducerRosy Falcone

    Rosy Falcone

    21/07/2016
    Mental Coach nello sport - esperienza con un golfista
    Mental Coach nello sport - esperienza con un golfistaIl Mental Coach è una figura sempre più riconosciuta e compresa nel mondo dello sport. In aggiunta alla preparazione atletica e a quella tecnico-tattica, c’è la preparazione mentale. Un tempo queste aree erano ricoperte da un’unica figura, quella...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    22/07/2016 #8 Mario Vittorio Guenzi
    @Rosy Falcone da motociclista appassionato immagino che grande impresa e sacrificio :D
    Rosy Falcone
    21/07/2016 #7 Rosy Falcone
    #6 Si @Mario Vittorio Guenzi i piloti sono una categoria particolarissima. Per seguire un gruppo di Roma di piloti di motocross ho dovuto studiarmi ore e ore di video di Cairoli. Che impresa :-)
    Mario Vittorio Guenzi
    21/07/2016 #6 Mario Vittorio Guenzi
    @Rosy Falcone tenuto conto che i piloti sono la seconda specie piu' superstiziosa esistente sul pianeta complimenti davvero.
    Rosy Falcone
    21/07/2016 #5 Rosy Falcone
    #1 Con molto piacere @Ornella Gianesin nei prossimi articoli vi svelerò qualcosa di più... Un abbraccio :-)
    Rosy Falcone
    21/07/2016 #4 Rosy Falcone
    #2 Certo @patrizia Rossini il mental coach è proprio il preparatore mentale che ti aiuta ad utilizzare al meglio le tue risorse e soprattutto identifica negli schemi mentali che metti in atto che non vi siano meccanismi depotenzianti o limitanti per il risultato che vuoi raggiungere. Noi mental coach lavoriamo tanto con il linguaggio, il focus, l'interazione mente-corpo, le convinzioni ecc... Ti faccio un esempio: tempo fa ho seguito alcuni piloti di motocross e nel lavoro fatto con loro ho spiegato che utilizzavano male il loro dialogo interno. Le loro frasi erano "devo stare attento a non cadere, perchè ho famiglia...", "spero di non sbagliare quella curva..." "se poi qualcosa va storto o la moto non va come vorrei...." tutte frasi che portavano l'attenzione della loro mente su cosa non volevano che accadesse anzichè su cosa volevano accadesse, inoltre non "leggendo" la mente la negazione il loro focus andava su "cadere", "storto", "sperare" anzichè stare in sella, fare bene, credere anzichè sperare ecc...Questo esempio per dire che nello sport ma anche nella vita, vince chi usa bene la propria testa! A presto :-)
    Flavia Grasso
    21/07/2016 #3 Flavia Grasso
    A questo proposito mi vengono in mente gli attacchi di panico di Federica Pellegrini prima delle gare...
    Patrizia Rossini
    21/07/2016 #2 Patrizia Rossini
    Sono d'accordo, @Rosy Falcone: ormai nello sport l'aspetto prettamente "fisico" e tecnico è diventato quasi di secondo piano, e si rivela indispensabile un Mental Coach, che mi piace immaginare come un ulteriore allenatore, ma della mente. Quante volte abbiamo sentito parlare di grandi atleti che nelle competizioni più importanti hanno ottenuto prestazioni mediocri?