logoSign upLog in
Economia e Finanza - beBee

Economia e Finanza

~ 100 buzzes
Buzzes
  1. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    17/10/2016
    Purtroppo un fenomeno in continua ascesa
    Enrico Sasso
    Economia fuorilegge
    www.lospiffero.com Eufemisticamente, è definita “economia non osservata”. In realtà, è un’economia che si sviluppa al di fuori dalla legge. Per l’Italia, l’ultima stima del suo valore (riferito al 2014) è di 211 miliardi di euro. Ce ne informa l’Istat con un...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    19/10/2016 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 ok ma se permette l'idea stessa di inserire nel computo i frutti di attivita' fuorilegge la trovo aberrante, non ricordo chi disse in TV qualcosa del tipo "Eh ma in Olanda le droghe leggere e la prostituzione sono legali e pagano le tasse, quindi si puo' inserire, perche' allora vale per tutti" vado a spanne ripeto, e se in Svezia e in Finlandia si suicidano ogni 3x2 cosa facciamo organizziamo uno Jonestown party al mese? Io capisco che per un burocrate che contano sono i numeri, e per alcuni versi ha senso ma quello che si definisce comune buon senso dovrebbe e sottolineo il condizionale portare a fare qualche ragionamento diverso, adesso voglio dire se non abbiamo un intesa politica un comportamento politico almeno di base comune dove vogliamo andare? La realta' e' che l'unione europea e' un unione SOLO dal punto di vista economico, dal punto di vista politico ognuno per se e Dio per tutti e la faccenda dei migranti mi pare parli da sola giusto per fare un esempio attuale, e grazie che poi il populismo monta, delle volte mi trovo d'accordo con della gente a cui non stringerei la mano.
    Enrico Sasso
    19/10/2016 #3 Enrico Sasso
    #2 Io più che l'unione in sè responsabilizzo i governi e i governanti dell'unione. Un'idea è positiva solo se la sua applicazione dopo da il risultato sperato.
    Mario Vittorio Guenzi
    18/10/2016 #2 Mario Vittorio Guenzi
    Quindi, questa grande unione che ha come punto di riferimento il PIL (cioe' il denaro) contabilizza le attività illegali, e senza la minima vergogna, sempre più mi vedo un futuro fosco e disperato come ipotizzato in molti libri di Alan Altieri. E il presidente USA ha il barbaro coraggio di definire l'unione europea un grande successo politico ed economico, siamo in mano a dei pazzi irresponsabili se va bene a dei farabutti senza nessuna remora se siam piu' realisti :(
    Giampiero Vilardi
    17/10/2016 #1 Giampiero Vilardi
    Fuori legge e terribilmente estesa in Italia. @Enrico Sasso grazie per condividere l'interessante articolo
  2. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    06/10/2016
    Brutte notizie signori...
    Enrico Sasso
    Istat, economia ancora debole nei prossimi mesi
    www.ilsole24ore.com Prosegue la fase di debolezza dell’attività...
    Relevant
  3. ProducerGiampiero Vilardi
    Cosa sono le Third part ownership? Cos'ha fatto e a cosa va incontro l'ex CT Allardyce?
    Cosa sono le Third part ownership? Cos'ha fatto e a cosa va incontro l'ex CT Allardyce?L'Inghilterra è stata scossa dal caso del CT della nazionale dei tre leoni Sam Allardyce. Lui e altri top manager della Premier (almeno 8) sono coinvolti in uno scandalo sulle Third Party Ownership (TPO).Prima capiamo che cappero sono ste benedette...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    05/10/2016 #1 Riccardo Marciani
    Era da un po' di giorni che volevo chiarirmi le idee sull'argomento. Io personalmente non lo vedo così male. Cioè è una fonte di finanaziamento morale come altre. Chiaramente in inghilterra lo vietavano ed è quantomeno strano che proprio il CT della nazionale agisse così alle spalle della federazione.
  4. Giampiero Vilardi
    Un modello interessante da seguire...
    Giampiero Vilardi
    Le imprese fanno rete: 306 lo hanno fatto a Bergamo negli ultimi due anni - Bergamo News
    www.bergamonews.it In Lombardia le imprese fanno rete: +41% in 2 anni le imprese, +51% i contratti. Prima Milano, poi Brescia, Bergamo, Monza e Varese. Crescite record a Lodi e...
    Relevant
  5. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    Ignorare le mail e spegnere il telefono fuori dall'orario d'ufficio: in Francia è un diritto
    www.repubblica.it La legge. Aziende e sindacati dovranno stabilire con accordi interni quando i dipendenti non possono essere disturbati. Non esistono sanzioni per chi non...
    Relevant

    Comments

    Ugo Santosuosso
    18/11/2016 #3 Anonymous
    #2 Lo so bene, visto che ai suoi tempi avevo il tuo stesso lavoro... ;)
    Mario Vittorio Guenzi
    18/11/2016 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 qualche volta non puoi farne a meno, vedi il mio caso sino ad aprile con cio' e' e resta una gran seccatura
    Ugo Santosuosso
    17/11/2016 #1 Anonymous
    Qui in italia, invece è un obbligo non scritto fornire tutti i recapiti personali al datore di lavoro.
    Sono anni che mi batto per una cosa del genere, ma ho visto che i colleghi ignorano allegramente la cosa: se il "capo" o il "capetto" o il "kapò" chiama, tutti pronti a scattare. Eppure hanno tutti passato i 40 e non devono dimostrare nulla a nessuno.
    Ma l'abitudine di "essere presenti", oppure il desiderio di essere indispensabili ( non so quale meccanismo mentale scateni questo modo di fare ) è piu' forte di ogni altra cosa.
    Se il "capo" chiama fuori oriario - specie durante le feste -io non rispondo, visto che non faccio un lavoro che richieda la mia reperibilità, ma 295 colleghi lo fanno di corsa. Da un lato buon per me :D
  6. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    image-store.slidesharecdn.com
    Relevant
  7. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    Brevetti, Samsung sconfitta da Hop Mobile. Alla piccola società bresciana due milioni di risarcimento
    www.corriere.it Il tribunale di Milano ha condannato in primo grado il colosso sudcoreano, accusato di aver contraffatto una tecnologia, per gestire in contemporanea due schede...
    Relevant

    Comments

  8. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    image-store.slidesharecdn.com
    Relevant
  9. ProducerDavide Caretti

    Davide Caretti

    19/07/2016
    Libera Terra
    Libera TerraNell'anniversario della strage di via D'Amelio voglio dedicare un post a un'associazione che molti di voi conosceranno già: Libera Terra. Libera . Associazioni, nomi e numeri contro le mafie è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    19/07/2016 #1 Riccardo Marciani
    È nostro dovere diffondere il concetto e i prodotti di Libera Terra. Oltre al fatto di ridare vita a territori in cui è forte la presenza della mafia, l'associazione rappresenta un motivo di rilancio economico per le zone interessate.
  10. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    19/07/2016
    Enrico Sasso
    Vale già 42 milioni la startup che ti fa risparmiare quando usi la carta di credito, Revolut
    smartmoney.startupitalia.eu Revolut applica sempre il tasso di conversione migliore, abbattendo le commissioni sulle transazioni con carta di credito...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    19/07/2016 #1 Riccardo Marciani
    Mi sembra un'idea interessante che punta su un mercato forse poco esplorato
  11. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    image-store.slidesharecdn.com
    Relevant
  12. ProducerJuan Imaz

    Juan Imaz

    14/07/2016
    Che valore avranno le tue azioni come Ambasciatore di beBee?
    Che valore avranno le tue azioni come Ambasciatore di beBee?Adesso che Linkedin è stato acquistato da Microsoft, è arrivato il momento di fare un paragone e calcolare il valore che potranno avere le tue azioni di beBee come ambasciatore della nostra marca.Se non sai di cosa stiamo parlando, beBee è il primo...
    Relevant

    Comments

    Joanna Hofman
    02/08/2016 #6 Joanna Hofman
    Lectura intrigante e interesante. Gracias.
    Simone Longato
    02/08/2016 #5 Simone Longato
    Molto Interessante!
    Breno Barreto
    14/07/2016 #3 Anonymous
    Eccellente!
    Juan Imaz
    14/07/2016 #1 Juan Imaz
    @Ornella Gianesin
  13. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    14/07/2016
    Enrico Sasso
    Le foto del Cars and Coffe Lugano
    www.autoblog.it Tutte le foto del Cars and Coffe svoltosi lo scorso weekend sul lago di...
    Relevant
  14. Riccardo Marciani
    Riccardo Marciani
    Google svela come migliorerà la ricerca di voli e hotel | MobileWorld
    www.mobileworld.it Possiamo affermare con ragionevole certezza che, se negli ultimi anni avete organizzato una vacanza, vi sarete affidati a Google per cercare le...
    Relevant
  15. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    13/07/2016
    Enrico Sasso
    L’export punta ancora sugli Stati Uniti
    www.ilsole24ore.com Dopo la forte crescita del 2015, nel primo trimestre del 2016 il calo della crescita globale ha causato un rallentamento delle esportazioni. Il ministro Calenda: aggiungeremo 50 milioni al piano di sostegno del made in Italy...
    Relevant
  16. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    12/07/2016
    Enrico Sasso
    698 startup si contendono il Premio Gaetano Marzotto - Wired
    www.wired.it Appuntamento sempre più sentito dagli startupper, mette in palio 2,5...
    Relevant
  17. Ornella Gianesin

    Anonymous

    12/07/2016
    Ornella Gianesin
    I giovani «senza» fuori dal limboUna sterzata su studio e lavoro
    milano.corriere.it Bisognerebbe declinare l’alternanza scuola lavoro non come una parentesi dalle lezioni ordinarie, ma come la modalità ordinaria per fare sempre, questa sì, senza retorica elettorale, «buona...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 ripeto parlo di un lontano passato magari adesso non e' piu' cosi'
    Davide Caretti
    12/07/2016 #3 Davide Caretti
    #2 Mi sembra un ottimo esempio da seguire, @Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #2 Mario Vittorio Guenzi
    non voglio dire una corbelleria ma ricordo molti piu' anni fa di quanto ami ricordare dei ragazzi tedeschi che avevano studio al mattino e apprendistato presso artigiani e piccole industrie nel pomeriggio, ricordo sicuramente un idraulico e un tornitore gli altri a memoria una ragazza in magazzino, una come assistente del responsabile della logistica di un corriere e una che faceva la parrucchiera ma sulle ultime 3 non giuro. Parlo dei tardi anni '70 come epoca adesso non ho francamente idea se in germania funziona ancora cosi'.
    Davide Caretti
    12/07/2016 #1 Davide Caretti
    L'articolo dà ottimi spunti di riflessione, perché è vero che l'opinione generale ritiene che il lavoro sia necessariamente un'alternativa allo studio e che debba essere "evitato" fino alla laurea. Pessimo approccio per la crescita delle nuove generazioni.
  18. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    12/07/2016
    C'è un'altra Cina da conquistare (subito): a settembre roadshow per il vino italiano. Business Strategies organizza incontri b2b per le cantine nelle città meno conosciute ma con grandi potenzialità di crescita
    http://bit.ly/29AtBKb
    Enrico Sasso
    Relevant

    Comments

    Enrico Sasso
    12/07/2016 #2 Enrico Sasso
    #1 Ottima osservazione, @Mario Vittorio Guenzi!
    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #1 Mario Vittorio Guenzi
    Esiste qualcuno al mondo a cui non piace il vino italiano?
  19. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    12/07/2016
    Galeotta fu l’exit a Microsoft: 88 milioni per il Ceo di Linkedin
    http://bit.ly/29u7tkQ
    Enrico Sasso
    Relevant
  20. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    Il FMI si sfila dalla trojka: “L’Euro non ha futuro”
    quifinanza.it Futuro della moneta unica e dell’Eurozona attialmente...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #6 Mario Vittorio Guenzi
    #5 @Riccardo Marciani Mi son spiegato male e ho fatto la figura del pistola as usual. Non dicevo di lei ci mancherebbe, se no non avrebbe avuto senso il messaggio #2 pero se "tizio" legge il titolone ad effetto e si fa l'idea (e poi vorrei sapere come ti fai un idea da 10 parole ma questa e' un altra storia) allora e' una capra ciclo if/then per gli addetti ai lavori :)
    Riccardo Marciani
    12/07/2016 #5 Riccardo Marciani
    #4 No, @Mario Vittorio Guenzi, dicevo il contrario: io, a differenza di altra gente, leggo i contenuti dell'articolo, non mi fermo al titolo.
    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 @Riccardo Marciani ok ma allora facciamo 2 precisazioni, a) titolo "furbo" e quindi furbino chi lo ha scritto. b) non leggi altro che il titolo e da li ti fai un idea? come diceva il prof Sgarbi? non ricordo bene... mi pare avesse a che fare coi caprinidi ripetutamente invocati ;)
    Riccardo Marciani
    12/07/2016 #3 Riccardo Marciani
    #2 Certo, @Mario Vittorio Guenzi, il titolo richiama l'attenzione -ottima strategia-, ma poi l'articolo bisogna leggerlo. Molte persone tendono a costruirsi un'opinione solo sulla base dei titoli, senza approfondire l'argomento e andare a vedere i fatti reali.
    Mario Vittorio Guenzi
    12/07/2016 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 @Riccardo Marciani Il titolo ad effetto ha il suo bel perche' e lei esperto di marketing lo sa bene :) (sia chiaro che non e' offensivo) e come diceva il compianto Jannacci l'importante e' esagerare sia nel bene che nel male :) Poi parlando un po piu' seriamente non ho francamente idea del perche' dare un immediatezza di un tipo piuttosto che di un altro, io son ancora convinto che le informazioni debbano essere date nel modo piu' neutro possibile, probabile siam rimasti in 10 al mondo a pensarla cosi', pero son dell'idea che sia giusto presentare un fatto e che sia la gente a doverlo poi interpretare e di conseguenza farsi un idea. Pero' e mi riallaccio a un altro discorso fatto qualche giorno orsono mi pare proprio con lei per altro se e' vero che i politici sono lo specchio della nostra popolazione, allora la nostra popolazione non e' in grado di farsi un idea propria. È tranchant come opinione la mia ma piu' vedo e piu' mi convinco.
    Riccardo Marciani
    12/07/2016 #1 Riccardo Marciani
    Trovo che il dibattito sia interessante, @Mario Vittorio Guenzi, ma in questo caso mi pare che il titolo dell'articolo esageri un po' le dichiarazioni del Fondo Monetario Internazionale, che parla di -comprensibili- ricadute negative della Brexit sull'Ue.
  21. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    11/07/2016
    Enrico Sasso
    Da Milano a Chieti, ecco le province più a rischio Brexit
    www.ilsole24ore.com I capitali di Londra generano sotto la Madonnina ben il 43% di tutti i ricavi fatturati in Italia. Al secondo posto c'è Roma, che beneficia del 17,7%: il grosso è concentrato nel real estate e nelle costruzioni. A Verona, invece, si concentrano ben...
    Relevant
  22. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    11/07/2016
    Risorse alle start-up: il venture capital punta sul centro-nord
    http://bit.ly/29GsxaE
    Enrico Sasso
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    11/07/2016 #1 Riccardo Marciani
    È vero che i dati sugli investimenti in Sardegna e in Campania sono positivi, ma la situazione generale mostra ancora un Paese spaccato tra Nord e Sud.
  23. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    11/07/2016
    Rawfish, l’agenzia digitale che porta a Bali le startup
    http://bit.ly/29AOnwH
    Enrico Sasso
    Relevant
  24. Flavia Grasso

    Flavia Grasso

    07/07/2016
    Il piano di rilancio del turismo italiano è inutile e costa 1,5 milioni
    http://bit.ly/29jEOCC
    Flavia Grasso
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    08/07/2016 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 son scettico ma sperare e' meglio che niente
    Davide Caretti
    08/07/2016 #3 Davide Caretti
    #2 Sì, @Mario Vittorio Guenzi, molto rumore per nulla. Caos e scartoffie, ma alla fine nella maggior parte dei casi è tutta "aria fritta". Sarò ingenuo, ma mi piace pensare che progressivamente le cose cambieranno.
    Mario Vittorio Guenzi
    08/07/2016 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 Si scrive Burocrazia si legge metti dei tizi con scarsa intelligenza e nessuna voglia di rischiare la sedia a decidere o meglio a produrre caos per non far cambiare nulla.
    Davide Caretti
    07/07/2016 #1 Davide Caretti
    Molte buone intenzioni che rimangono tali: uno dei problemi atavici della politica italiana è lo scarso potere decisionale. Troppo spesso si creano documenti, regolamenti, leggi, ecc., che alla fine non trovano un esito concreto nella realtà dei fatti.
  25. Enrico Sasso

    Enrico Sasso

    07/07/2016
    Enrico Sasso
    Brexit, analisti divisi sui contraccolpi per il made in Italy: "A rischio moda e alimentare". "No, soffrirà la meccanica" - Il Fatto Quotidiano
    www.ilfattoquotidiano.it L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea ha destabilizzato i mercati e preoccupato per le conseguenze sull’export dall’Italia verso il Regno Unito. Riguardo all’impatto generale del voto, gli analisti sono concordi: il calo delle...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    08/07/2016 #3 Mario Vittorio Guenzi
    #2 questo lo capisco e aggiungo che mi pare impossibile non succedesse, quello che intendevo e' piuttosto che a mia sensazione e parlo da profano, in primis mi vien da pensare che spesso e sovente queste analisi van per farfalle, in seconda battuta che questo tipo di attivita' o mercato come credo sia piu' giusto chiamarlo sia letteralmente in preda alla piu' profonda isteria e questo invece non lo riesco a capire, ripeto parlo da ignorante pero'
    Enrico Sasso
    08/07/2016 #2 Enrico Sasso
    #1 Buona osservazione, @Mario Vittorio Guenzi...L'esito del referendum britannico ha scatenato -è normale dopotutto- ogni tipo di analisi e di studi sull'impatto economico della Brexit.
    Mario Vittorio Guenzi
    08/07/2016 #1 Mario Vittorio Guenzi
    Se queste societa' di consulenza che fanno le analisi sono come quelle che avevan detto che la Lehman Brothers era una roccia siamo a posto...
See all