logoSign upLog in
Informatica e Telecomunicazioni - beBee

Informatica e Telecomunicazioni

~ 100 buzzes
Benvenuti nel gruppo Informatica e Telecomunicazioni!

Quì potrete trovare notizie e documenti tematici di particolare rilievo ed interesse.

Cristian Randieri
Group Administrator
social@randieri.com
www.intellisystem.it
www.randieri.com
Buzzes
  1. Angelo De Falco

    Angelo De Falco

    19/05/2017
    Angelo De Falco
    Windows 10: Come creare immagine backup del sistema operativo - DeFaNet
    www.defanet.it Windows 10: Come creare immagine backup del sistema operativo. Creare un immagine di backup dell 'installazione di Windows 10 è molto utile...
    Relevant
  2. Angelo De Falco

    Angelo De Falco

    17/05/2017
    Angelo De Falco
    Come eliminare difetto pelle lucida da una foto con Photoshop - DeFaNet
    www.defanet.it Vediamo come eliminare il difetto pelle lucida dalla foto grazie agli strumenti  di Photoshop o di altri editor di fotoritocco. Uno dei...
    Relevant
  3. Angelo De Falco

    Angelo De Falco

    17/05/2017
    Angelo De Falco
    Instagram introduce i filtri per la realtà aumentata - DeFaNet
    www.defanet.it Instagram introduce i filtri per realtà aumentata. Anche il social network di proprietà di Facebook approda alla realtà...
    Relevant
  4. Angelo De Falco

    Angelo De Falco

    16/05/2017
    Angelo De Falco
    Come difendersi da WannaCry - DeFaNet
    www.defanet.it Come difendersi da Ransomware WannaCry. Alcuni esperti e anche l' Agid ha divulgato una linea guida per cercare di difendersi dall' attacco del...
    Relevant
  5. Angelo De Falco

    Angelo De Falco

    24/04/2017
    Dating è il termine di lingua inglese che indica letteralmente la pratica frequente dell’uscire per un appuntamento
    Angelo De Falco
    Che cos’è il dating? - DeFaNet
    www.defanet.it Dating è il termine di lingua inglese che indica letteralmente la pratica frequente dell’uscire per un...
    Relevant
  6. Mario Vittorio Guenzi
    Conosco personalmente Paolo Attivissimo, e se ha scritto cos' e' andata cosi.
    Allucinante la logica di fondo, sapendo con che gente si deve combattere e' ancora piu' dura.
    Mario Vittorio Guenzi
    Cronaca di un attacco di ransomware: in chat con i criminali | Il Disinformatico
    attivissimo.blogspot.it
    Relevant

    Comments

    Ugo Santosuosso
    24/04/2017 #1 Anonymous
    @Mario Vittorio Guenzi, dopo essermi reso conto di aver bagliato il buzz da commentare, ti rispondo ora: come sai, anche da me è successo una cosa del genere nei giorni passati. Un utente disattento alle raccomandazioni, si e' preso il ramsonware [RW]. E visto che lavorava su cartelle condivise di windows, il RW ha criptato il contenuto di queste anche su macchine remote. Ho fatto spegnere immediatamente il pc e avvertito chi di dovere. "Fortunatamente" avevo a disposizione varie copie di backup. ed il lavoro dopo un paio di giorni di blocco degli uffici e' ripartito senza pagare nulla.
    C'é da dire che, per il personale avere un RW sul pc è stato un evento commentato con frasi tipo: "ma posso conttinuare a lavorare lo stesso ?" ed anche "se l'azienda pagasse, si farebbe prima....."
    Non commento oltre.
    Inoltre con l'occasione abbiamo trovato nei pc svariati download di app di "giochi" da fare su facebook, che erano tutto tranne giochi.
  7. Mario Vittorio Guenzi
    Una lotta mai finita :(
    Mario Vittorio Guenzi
    Vincita milionaria alla lotteria, il messaggio nasconde una truffa | PSNEWS.IT
    www.psnews.it
    Relevant
  8. Stefano Garifo

    Stefano Garifo

    13/04/2017
    Una piccola rettifica all'articolo: WindTre non è esattamente la prima. Già TIM ad esempio, con le sue tariffe business "Europa", ha abolito i costi di roaming voce e dati.
    Un'ottima notizia comunque, se solo fossero altrettanto rapidi a recepire le delibere dell'AgCom sulla fatturazione...

    https://techzoop.com/2017/04/13/aggiornamento-wind-il-12-aprile-parte-il-roaming-europeo-gratuito/
    Stefano Garifo
    Relevant
  9. Mario Vittorio Guenzi
    Orwel e il grande fratello erano roba da educande...
    Mario Vittorio Guenzi
    TCP/IP headers leak info about what you're watching on Netflix
    www.theregister.co.uk Not even HTTPS can hide your secret Gilmore Girls...
    Relevant
  10. Mario Vittorio Guenzi
    Non ho ancora visto avvisi specifici nei siti deputati ma giusto come info passo questa notizia.
    Mario Vittorio Guenzi
    Allarme WhatsApp, il virus viaggia per email
    www.adnkronos.com Se ricevete una email da WhatsApp con oggetto 'Chiamata persa', buttatela subito: è un virus. L'ultimo allarme legato all'app di messaggistica viaggia per posta elettronica, come evidenziano gli esperti di cybercrime della società Eset. L'email, che...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    12/04/2017 #3 Mario Vittorio Guenzi
    #1 @Ugo Santosuosso Sai quanto me che e' una lotta che non possiamo vincere, possiamo solo cercare di limitare al massimo i danni.
    Qualche anno fa isolammo in LUG un virus e lo decompilammo per vedere il codice, nelle note c'era qualcosa del tipo "I hate the world bring destruction is my mission" tu capisci che se la mentalita' base e' questa siam cotti come polli allo spiedo.
    Se ci aggiungi anche che con ii vari ransom e' diventata fonte di lucro hai un quadro completo.
    La societa' e' sempre piu' digitalizzata ma sempre piu' vulnerabile.
    Ugo Santosuosso
    12/04/2017 #1 Anonymous
    Un altro ?
    Uffa! :(
  11. Mario Vittorio Guenzi
    Ok la fonte non e' delle migliori, ma ho letto che che anche il NY Times ha pubblicato la notizia.
    In poche parole ioni di sodio al posto di ioni di litio, il passaggio avviene con elettroliti solidi, i costi diminuiscono la ricarica e' piu' veloce la durata maggiore sia come carica che in numero di cicli.
    Un bel passo in avanti direi cosi' a naso
    Mario Vittorio Guenzi
    Batteria agli ioni di litio: l'inventore John Goodenough a 94 anni ne sviluppa una tre volte più potente - Tgcom24
    www.tgcom24.mediaset.it Un team di ingegneri guidati dal professore dell'Università del Texas ad Austin ha progettato un nuovo nucleo energetico...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    09/04/2017 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 Ipotizzo sempre, nell'articolo parlano di 1200 cicli con bassa resitenza, a me bassa resistenza fa venire in mente poco calore, pero' come ben sai non e' il mio pane e quindi posso dire una $fallata
    Ugo Santosuosso
    09/04/2017 #3 Anonymous
    #2 @Mario Vittorio Guenzi: io ne so quanto te! :D
    ma non riesco proprio a immaginare proprio come dissipino il calore in fase di carica, che con i dati che dicono, e con le mie primitive conoscenze, quelle pile dovrebbero scaldare come stufette :)
    Mario Vittorio Guenzi
    09/04/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 @Ugo Santosuosso
    Le mie conoscenze sono anche minori delle tue e risalgono a minimo 30 anni or sono, da 30 anni a questa parte la tecnologia dei materiali si e' evoluta in modo spaventoso un esempio per tutti le resine.
    Quindi non sarei stupito i tanto se la chimica dei materiali fosse evoluta a tal punto da permettere a un elettrolita solido di essere stabile, ovviamente sto ipotizzando non essendo il mio campo.
    Ugo Santosuosso
    09/04/2017 #1 Anonymous
    Sarei curioso di sapere come ha fatto: da quello che mi ricordo di elettrochimica gli elettroliti solidi sono un casino da stabilizzare ed usare con una certa affidabilità. Comunque se la notizia e' vera e' un bel successo!
  12. Mario Vittorio Guenzi
    Se fossi un malfidente penserei che i dati se li vogliono tenere ben stretti loro per venderli ai loro inserzionisti.
    Ma adesso che ci penso io sono un malfidente...
    Mario Vittorio Guenzi
    Facebook Updates Policy to Prohibit Use of Data for Surveillance
    www.inc.com Don't use data obtained from us to provide tools that are used for surveillance, says Mark Zuckerberg's...
    Relevant

    Comments

    Ugo Santosuosso
    05/04/2017 #1 Anonymous
    @Mario Vittorio Guenzi: ma quando mai ? O:-)
  13. Stefano Garifo

    Stefano Garifo

    25/03/2017
    Finalmente intervento duro dell'Agcom! Ma gli operatori non si rassegnano e ricorrono al TAR (era scontato, una tredicesima mensilità pagata su ogni canone non sono mica spicci). Si conferma la direttiva sulla fatturazione mensile di fisso e offerte convergenti fisso/mobile di cui ho parlato qualche tempo fa (nuovo "miele" in arrivo).
    Stefano Garifo
    L'Agcom contro le compagnie telefoniche: abolite le tariffe a 28 giorni su rete fissa
    larep.it Diktat dell'Autorità contro le nuove offerte degli operatori. Quelle per telefono fisso, Adsl e fibra potranno essere solo mensili, mentre...
    Relevant
  14. ProducerStefano Garifo

    Stefano Garifo

    05/03/2017
    Fastweb passa alla fatturazione sulle 4 settimane (però lo fa per noi).
    Fastweb passa alla fatturazione sulle 4 settimane (però lo fa per noi).Nonostante le delibere dell'AgCom (ne ho scritto in questo articolo), Fastweb ha deciso di abbandonare la fatturazione mensile per il 4Weeks Billing (grazioso anglismo che significa: pagateci un mese di servizi in più all'anno). Evidentemente il...
    Relevant
  15. Stefano Garifo

    Stefano Garifo

    24/02/2017
    Stefano Garifo
    Dall'LG G6 al Huawei P10: tutte le novità attese al Mobile World Congress 2017
    www.repubblica.it Una valida alternativa ad Apple e Samsung. E' quello che proverà a offrire la fiera di Barcellona, quest'anno orfana del device...
    Relevant
  16. Mario Vittorio Guenzi
    Ho la sensazione che siamo solo all'inizio...
    Mario Vittorio Guenzi
    “Secure” Trump website defaced by hacker claiming to be from Iraq
    arstechnica.com "Pro_Mast3r" takes over server associated with campaign...
    Relevant
  17. Stefano Garifo

    Stefano Garifo

    16/02/2017
    Ho rimaneggiato uno schema comparativo preparato da TIM con qualche informazione aggiuntiva. Le offerte (solo per business) sono riferite esclusivamente a nuove linee (native o migrazione) con un canale voce. Attenzione a WindTre: il 19 febbraio dovrebbero arrivare novità. Stefano Garifo
    Relevant
  18. Stefano Garifo

    Stefano Garifo

    11/02/2017
    Esistono autorità preposte alla tutela dei diritti dei cittadini, ha fatto benissimo il ragazzo palermitano a rivolgersi a Federconsumatori chiedendo anche l'intervento dell'Agcom. Il risultato? Una multa a Samsung da tre milioni di euro.
    Avete dei diritti: fateli valere.
    Stefano Garifo
    Cellulare in offerta... con sorpresa Da Palermo stangata su Samsung
    m.livesicilia.it L'odissea di un giovane che aderisce a una promozione. Il ricorso curato dalla Federconsumatori Palermo e la multa da 3 milioni...
    Relevant
  19. ProducerStefano Garifo

    Stefano Garifo

    04/02/2017
    Call center, agenzie e procaccini: manuale di sopravvivenza per il cliente business nelle TLC.
    Call center, agenzie e procaccini: manuale di sopravvivenza per il cliente business nelle TLC.Sei in ufficio, alla tua scrivania. Se te la passi abbastanza bene hai qualcuno che risponde al telefono per te, e so già che hai istruito a dovere il tuo assistente o la tua segretaria: "se chiamano da qualche call center, digli che non siamo...
    Relevant
  20. ProducerStefano Garifo

    Stefano Garifo

    24/01/2017
    Fastweb mobile approda al 4Gplus, in attesa del 5G.
    Fastweb mobile approda al 4Gplus, in attesa del 5G.Gli utenti Fastweb mobile non più "figli di un dio minore": l'operatore virtuale italiano rende disponibile la tecnologia 4G a tutti i clienti, sempre su rete TIM. Questo si traduce in una velocità di connessione mobile di 100/40 (in 6600 comuni,...
    Relevant
  21. Mario Vittorio Guenzi
    Sempre meglio...
    Mario Vittorio Guenzi
    China just made VPNs illegal
    www.engadget.com The Great Firewall just got more...
    Relevant
  22. ProducerStefano Garifo

    Stefano Garifo

    23/01/2017
    l'Agcom interviene (ma anche no?) sulla fatturazione settimanale della telefonia mobile.
    l'Agcom interviene (ma anche no?) sulla fatturazione settimanale della telefonia mobile.Era il 2015, quando quasi tutti gli operatori di telefonia sono passati dalla fatturazione su base mensile ad una basata sulle 4 settimane. Questo ha comportato per gli utenti un rincaro del costo dei canoni pari al +8,6% su base annua; rincaro, tra...
    Relevant

    Comments

    Stefano Garifo
    25/03/2017 #10 Stefano Garifo
    Occhio che oggi l'Agcom si fa sentire...
    http://larep.it/2nfctB9
    Stefano Garifo
    24/01/2017 #9 Stefano Garifo
    #8 sulle "risorse" dipende dagli accordi tra MVNO e l'operatore proprietario della rete, ma sui servizi "depotenziati" non condivido. ad esempio. Fastweb mobile su rete TIM adesso offre connettività in 4G e 4G+.
    http://www.mvnonews.com/2017/01/23/fastweb-mobile-conferma-lintera-offerta-tariffaria-rete-4g-4g-tim/
    Mario Vittorio Guenzi
    24/01/2017 #8 Mario Vittorio Guenzi
    #7 percui mi pare ragionevole pensare che:
    a) comunque io operatore virtuale pago un canone di utilizzo per la rete del carrier
    b) il carrier mi dara' il minimo possibile di risorse per:
    1) non toglierle ai suoi clienti
    2) invogliare i clienti dell'operatore virtuale a cambiare casacca per avere un servizio migliore
    Comunque grazie della risposta
    Stefano Garifo
    24/01/2017 #7 Stefano Garifo
    #6 si appoggia alla rete di qualcun altro: Fastweb e BT Italia mobile ad esempio, non hanno antenne, ma utilizzano quelle di TIM.
    Mario Vittorio Guenzi
    24/01/2017 #6 Mario Vittorio Guenzi
    #5 domanda da profano un operatore virtuale su cosa fa passare i dati?
    Cerco di spiegarmi meglio, uso la virtualizzazione ogni giorno sui server e l'architettura prevede dellla "ferramenta" di altissime prestazioni su cui metti un hypervisor e magari un drbd e su li realizzi i tuoi server, pero' questi server passano le informazioni su una rete fisica la LAN aziendale tramite la scheda di rete che e' stata messa in bridge.
    Un operatore telefonico virtuale o meno immagino debba avere o dei cavi o dei ponti radio, ripeto sono ignorante in materia di telecomunicazioni pero' non vedo come possa funzionare senza
    Stefano Garifo
    23/01/2017 #5 Stefano Garifo
    #4 Bhè, dobbiamo andare bene a vedere i conti. Ad esempio, sapevi che la "nostra" Wind pre-accordo aveva una vera e propria montagna di debiti? Ti rimando a questo articolo de IlSole24Ore:
    http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2016-09-04/wind-e-3-italia-matrimonio-perfetto-sulla-carta-103838.shtml?uuid=ADjr2uEB
    Considera inoltre che Lycamobile, essendo un MVNO (un operatore virtuale") non ha una rete proprietaria di cui sostenere i costi.
    Ugo Santosuosso
    23/01/2017 #4 Anonymous
    Scusate la domanda da profano, visto che non ho un cellulare: ma come fanno a guadagnare ( per non dire a "sopravvivere" ) ditte di telefonia mobile quali la francese "Free" oppure l'inglese "lycamobile" ( ometto le altre per brevità ) che hanno tariffe veramente concorrenziali agli operatori nazionali ?
    Stefano Garifo
    23/01/2017 #3 Stefano Garifo
    #2 Questo non è sempre vero. Ad esempio un mio cliente per il controllo di un parco eolico nel ragusano, ha scelto le sim dati Wind perché avevano la ricezione migliore. Idem altri nel foggiano. Al contrario, ad un conterraneo (Trapani e dintorni), non consiglierei Wind (quasi sempre in edge).
    Riguardo la Free, se ricordo bene ha una dote pronta di 5000 ripetitori, frutto del matrimonio di interesse tra Wind ed H3G. Rispetto ai 20/25 mila dei concorrenti è un po' poco... ma certamente alla Iliad i soldi non mancano per investire sulla rete.
    Mario Vittorio Guenzi
    23/01/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    Il problema e' che la rete "buona l'hanno tim e vodafone gli altri... lasciam perdere che e meglio.
    free o si fa una rete sua e ci va tempo e denaro o mi sa che diverra' l'ennesima compagnia dalle grandi promesse e dai risultati scarsi
    Stefano Garifo
    23/01/2017 #1 Stefano Garifo
    A questi link le delibere dell'Agcom citate:
    https://www.dropbox.com/s/6idlf3k0zj6f17i/Allegato%2021-12-2016%201482323002833.pdf?dl=0
    https://www.dropbox.com/s/x6ezemkaw1wkjyv/Delibera%20252-16-CONS.pdf?dl=0
  23. Mario Vittorio Guenzi
    Punti di vista...
    Mario Vittorio Guenzi
    www.dragas.net
    Relevant
  24. ProducerGiovanni F. Solone
    A proposito di Amazon Prime Video
    A proposito di Amazon Prime VideoIl 19 dicembre dello scorso anno ho scritto qualcosa in proposito di Amazon Prime Video, la piattaforma di contenuti video in streaming del grande dell'e-commerce. Ripropongo parte dell'articolo qui, per coloro che ancora non hanno avuto modo di...
    Relevant

    Comments

    Giovanni F. Solone
    16/01/2017 #5 Giovanni F. Solone
    @Stefano: bravo. Hai centrato il punto. Il problema non è pagare l'obolo (lo paghiamo già per molti altri servizi), il problema è ottenere qualcosa di sensato in cambio. Io alla tua lista devo aggiungere Sky, che non costa poco al mese, quindi quell'obolo lo pago bello grande, sono attualmente contento ma arrabbiato con quella tassa che hanno provato a trasformare in "possesso del mezzo audiovisivo".
    Stefano Garifo
    15/01/2017 #4 Stefano Garifo
    Transcendo un attimo dal "binario" dell'articolo. In casa mia, non abbiamo televisore. Lo avevamo fino all'anno scorso, poi, anche per non pagare il canone, lo abbiamo tolto scegliendo di utilizzare un grande monitor Samsung collecato a casse ed una chromecast. Se sommo il mio abbonamento Netflix, a quello di Infinity e Amazon Prime, alla fine arrivo a spendere più del canone. Se solo l'offerta fosse stata appena decente, non mi sarebbe pesato tanto l'obolo alla RAI.
    Giovanni F. Solone
    13/01/2017 #3 Giovanni F. Solone
    @Michele bisognerebbe definire l'essere "abituati male". C'è un prezzo di mercato, in base a quello i competitor offrono i loro servizi. Se Amazon decide (dal prossimo anno, per fare un esempio) di alzare il tiro e portare il prezzo di un account Prime allo stesso livello dell'americano, io non sarei così sicuro di voler rinnovare il mio abbonamento (tanto per dire). La morale è sempre la stessa: bisogna valutare quanto gioco valga la candela.
    Michele Basile
    12/01/2017 #2 Anonymous
    #1 Si, anche se la proposta di Amazon in USA è davvero di qualità. E per il paese non è caro, ma siamo abituati male in Europa credo...
    Enrico Sasso
    11/01/2017 #1 Enrico Sasso
    Ormai una tendenza lanciata da Netflix che stanno copiando tutti. Io vedo come unico possibile competitor HBO.
  25. ProducerGiovanni F. Solone
    Scoprire nuove app: Dovrei rispondere?
    Scoprire nuove app: Dovrei rispondere?Tempo addietro ho realizzato e pubblicato sul blog una serie di articoli dedicati ad applicazioni da tenere d'occhio su Android e iOS. Uno in particolare ha riscosso più interesse vista la sua utilità contro telefonate non desiderate, lo ripropongo...
    Relevant

    Comments

    Giovanni F. Solone
    13/01/2017 #5 Giovanni F. Solone
    @Elisa e @Patrizia: sono contento di avervi dato un buon suggerimento :-)
    Patrizia Rossini
    11/01/2017 #4 Patrizia Rossini
    #3 IDEM!
    Elisa Graziano
    11/01/2017 #3 Elisa Graziano
    Grazie @Giovanni F. Solone. Io non sono un'esperta e credo mi possa servire a schivare un po' dis cocciature!
    Giovanni F. Solone
    11/01/2017 #2 Giovanni F. Solone
    #1 esattamente! Diciamo che ti fanno il lavoro sporco grazie all'aiuto della community. Puoi comunque utilizzarla nella modalità da te indicata (come faccio io), cioè ricevere una chiamata e scegliere poi cosa fare, nel caso in cui non ti fidi dei soli commenti altrui ;-) (giusto per capirci: l'applicazione segnala come fastidioso il numero del Call Center di SKY, ma io sono cliente, quelle chiamate è giusto che io le prenda!).
    Mario Vittorio Guenzi
    11/01/2017 #1 Mario Vittorio Guenzi
    bella applicazione io uso il sistema nativo di android per la black list, ma ovviamente almeno una la devo ricevere, con questa i piu' noti sono cassati in automatico
See all