logoSign upLog in
Marketing di Prodotto - beBee

Marketing di Prodotto

~ 100 buzzes
In questo alveare potrai condividere contenuti interessanti e creativi su marketing, pubblicità e nuovi prodotti. Entra e partecipa al dibattito!
Buzzes
  1. ProducerStefania Boleso

    Stefania Boleso

    28/11/2016
    La reputazione di un brand si basa sulla coerenza
    La reputazione di un brand si basa sulla coerenzaTempo fa scrissi un post, dal titolo Le tre “C” del marketing, dove raccontavo quelli che a mio avviso erano i requisiti fondamentali per essere un valido marketeer (poi il numero delle “C” è diventato quattro, ma questo è un altro discorso…).Esiste...
    Relevant
  2. ProducerAlessandro Fabris
    Il traffico
    Il trafficoA chi non è mai capitato di essere imbottigliato nel traffico? L’esperienza di dover andare in un luogo e trovarsi completamenti bloccati, perché attorno a noi tutti sono fermi e nulla si muove? Questa settimana di fronte ad un concatenarsi di...
    Relevant

    Comments

    Chiara Randazzo
    22/11/2016 #1 Chiara Randazzo
    Io non sono un'esperta, però il suo pezzo è davvero chiaro e ben scritto. Grazie
  3. Stefania Boleso

    Stefania Boleso

    26/10/2016
    Stefania Boleso
    Le tre “C” del marketing
    www.bebee.com Esiste una formula magica per essere un valido marketeer, dove con questo termine intendo una persona che si occupa di marketing? Esistono...
    Relevant
  4. ProducerAlessandro Fabris
    Patti chiari, amicizia lunga
    Patti chiari, amicizia lungaignificativo che questa settimana alcune delle poche parole in italiano che il presidente Barack Obama, durante la visita delle “eccellenze italiane” ha utilizzato per descrivere la relazione fra Stati Uniti ed Italia fossero “Patti chiari, amicizia...
    Relevant

    Comments

    Alessandro Fabris
    29/10/2016 #4 Alessandro Fabris
    #1 Grazie
    Enrico Sasso
    24/10/2016 #3 Enrico Sasso
    #2 Concordo! Bel post
    Riccardo Marciani
    24/10/2016 #2 Riccardo Marciani
    Assolutamente d'accordo @Alessandro Fabris. Bel paragone tra l'ambito imprenditoriale e il detto "patti chiari, amicizia lunga". La chiarezza è fondamentale in ogni tipo di relazione
    Silvia Spatafora
    23/10/2016 #1 Silvia Spatafora
    Articolo interessante! Complimenti anche per il tuo blog!
  5. ProducerAlessandro Fabris
    The Underdogs
    The UnderdogsQuesta settimana in visita in azienda un cliente straniero ha espresso un concetto che mi ha molto colpito. “People love underdogs”…  La gente ama chi parte sfavorito. Quante volte abbiamo assistito nel mondo sportivo a stadi o palazzetti stipati di...
    Relevant

    Comments

    Alessandro Fabris
    22/10/2016 #6 Alessandro Fabris
    #1 Grazie Flavia mi fa molto piacere...
    Alessandro Fabris
    22/10/2016 #5 Alessandro Fabris
    #2 Riccardo ... sicuramente oggi il paragonr Leicester Apple non calza, ma chi anzianotto come me ricorda apple 20 anni fa prima del ritorno di Jobs...
    Alessandro Fabris
    22/10/2016 #4 Alessandro Fabris
    #3 Grazie!
    Davide Caretti
    21/10/2016 #3 Davide Caretti
    Molto interessante @Alessandro Fabris
    Riccardo Marciani
    21/10/2016 #2 Riccardo Marciani
    Davvero un bel pezzo. Certo, noto delle differenze oggi tra Apple e il Leicester. Ma se ti piace anche il calcio possiamo pensare che il Manchester united nel passato non era il brand globale mostruoso che è oggi, lo si poteva considerare un underdog. Quindi, il rischio poi è quello di appagarsi e spegnersi. Per me l'esempio chiave è Nokia. Impressionante il numero di scelte sbagliate fatte dalla marca in pochi anni...
    Flavia Grasso
    21/10/2016 #1 Flavia Grasso
    Ciao @Alessandro Fabris! Mi è molto piaciuto il modo in cui hai trattato l'argomento. Tutti amiamo gli undedogs, tutti quelli che si impegnano e lottano giorno per giorno per andare avanti. Bel pezzo e approfondirò la lettura del tuo blog! Saluti
  6. ProducerCristina Skarabot
    Facebook Ads: funzionano se li sai usare.
    Facebook Ads: funzionano se li sai usare.Molti imprenditori si lamentano del fatto che stanno investendo anche notevoli somme di denaro in Facebook Ads senza ottenere i risultati sperati. Eppure dalla mia esperienza la pubblicità su Facebook, accanto al più tradizionale Google...
    Relevant

    Comments

    Cristina Skarabot
    10/08/2016 #3 Cristina Skarabot
    La campagna ha il suo ciclo di vita e per evitare la saturazione del pubblico e l'aumento del costo conviene sospenderla per una settimana per poi farla ripartire con visual e copy diversi... spesso però le aziende, soprattutto in caso di gestione fai da te degli Ads, non eseguono questa operazione sprecando realmente ingenti somme senza ottenere risultati.
    Catalina Serrano
    08/08/2016 #2 Catalina Serrano
    Credo che sia molto importante alternare il tipo di annuncio, altrimenti calerà la loro ricezione
  7. ProducerAlice Doro

    Alice Doro

    05/08/2016
     QUANDO LA CRISI NASCE DAI SOCIAL MEDIA: CASO "EREDI CORAZZA"
    QUANDO LA CRISI NASCE DAI SOCIAL MEDIA: CASO "EREDI CORAZZA"Eredi Corazza.it negli ultimi giorni è stata accusata di antifemminismo, di celebrazione della violenza sulle donne, ignoranza, violenza; questi epiteti sono solo alcuni di migliaia di accuse e offese ricevute dall’azienda nella sua Facebook page. ...
    Relevant

    Comments

    Alice Doro
    05/08/2016 #4 Alice Doro
    #1 grazie del commento @Ornella Gianesin, secondo me se è stato fatto appositamente per provocare va comunque ad intaccare l'immagine dell'azienda. Mi piace di più pensare (e spero) che abbiano postato in buona fede senza rendersi conto della percezione che ne avrebbe potuto avere il pubblico.
    Alice Doro
    05/08/2016 #3 Alice Doro
    #2 considerando i commenti degli utenti, molti affermano che non compreranno mai un prodotto dall'azienda in questione, proprio a causa dell'accaduto. Non resta che aspettare e vedere le conseguenze
    Riccardo Marciani
    05/08/2016 #2 Riccardo Marciani
    Vedremo se sarà davvero una crisi...o magari un'opportunità "scaltra"
  8. ProducerSabrina Tocco

    Sabrina Tocco

    03/08/2016
    Un Social che non conoscevo
    Un Social che non conoscevoAlcuni giorni fa sono stata contattata da una persona che mi proponeva di diventare Producer cioè di scrivere e pubblicare articoli su di un nuovo social chiamato “beBee”. Non conoscevo questo social network e la proposta ricevuta mi sembrava...
    Relevant

    Comments

    Sabrina Tocco
    03/08/2016 #2 Sabrina Tocco
    #1 Grazie a te che ti sei presa il tempo per leggerlo!
  9. ProducerCristina Skarabot
    Piano editoriale: anche il blog ne ha bisogno
    Piano editoriale: anche il blog ne ha bisognoHai contattato la web agency che in un tempo più o meno lungo ti ha fornito un nuovo sito web ottimizzato per i motori di ricerca e dotato di un blog integrato. E ora? Cominci a scrivere tutto quello che sai sul tuo settore perché ti hanno...
    Relevant

    Comments

    Sabrina Tocco
    29/07/2016 #6 Sabrina Tocco
    @Cristina Skarabot hai scritto una grande verità, non serve a niente scrivere articoli inutili solo per riempire il blog. Piuttosto è meglio curare i contenuti, la sostanza, dando ai lettori le risposte che cercano!
    Cristina Skarabot
    29/07/2016 #4 Cristina Skarabot
    #1 La qualità è oggi essenziale altrimenti il lettore cambia pagina e cerca altrove l'informazione di cui ha bisogno. Ma putroppo da sola la qualità non basta, bisogna pubblicare con un occhio vigile ai trend di settore e ai desideri del lettore. Un lavoro che richiede tempo e risorse competenti.
    Cristina Skarabot
    29/07/2016 #3 Cristina Skarabot
    #2 Ho visto molti casi di blog aziendali aperti e poi morti dopo un anno per mancanza di nuovi contenuti. Il mio consiglio, se il settore è particolare e veramente c'è poco da dire, è quello di fare una pubblicazione di qualità alla settimana piuttosto che rischiare il non aggiornamento del blog. Pubblicare a valanga presenta anche questo rischio...
    Riccardo Marciani
    29/07/2016 #2 Riccardo Marciani
    Sì, occorre fermarsi e pensare bene al piano editoriale, e non pubblicare a valanga senza dedicare tempo (molto) allo studio del settore, alla pianificazione degli obiettivi ecc.
  10. ProducerCristina Skarabot
    Web marketing per studi professionali: ecco perché è essenziale
    Web marketing per studi professionali: ecco perché è essenzialeDal 2006, con la Legge 4 agosto n. 248, anche gli studi professionali possono farsi pubblicità online per promuovere la loro attività e sono già molti gli avvocati, commercialisti, architetti, psicologi e medici che stanno sfruttando le...
    Relevant

    Comments

  11. ProducerCristina Skarabot
    Perché il web marketing per il B2B è difficile su Facebook?
    Perché il web marketing per il B2B è difficile su Facebook?Facebook è il social network più utilizzato in Italia grazie a chat, gruppi, video, sondaggi con cui coinvolgere amici, familiari e potenziali clienti nel caso delle pagine aziendali. Proprio per questo suo carattere le aziende del B2C usano...
    Relevant

    Comments

  12. ProducerCristina Skarabot
    Chiusura estiva e blog aziendale: continuare a pubblicare o rimandare a settembre?
    Chiusura estiva e blog aziendale: continuare a pubblicare o rimandare a settembre?Siamo già a luglio e le aziende stanno cominciando a lavorare a ritmo ridotto, complice l’avvicinarsi delle ferie estive. Gli uffici marketing e comunicazione cominciano a spopolarsi, gli articoli del blog si diradano e anche i collaboratori...
    Relevant

    Comments

  13. ProducerCristina Skarabot
    Piano editoriale sui social media: perché rivolgersi a un consulente in web marketing
    Piano editoriale sui social media: perché rivolgersi a un consulente in web marketingPer redigere un piano editoriale sui social media serve un consulente web marketing . Il motivo? Si tratta di un’attività complessa che va ben oltre la pubblicazione di aggiornamenti relativi all’azienda, i prodotti, il settore di competenza....
    Relevant

    Comments

    Sabrina Tocco
    28/07/2016 #5 Sabrina Tocco
    @Cristina Skarabot ....che dire, in poche parole hai descritto le basi del social media. Anche io come te credo che innanzi tutto si debbano stabilire degli obiettivi da raggiungere, altrimenti senza una destinazione, è inutile partire (https://www.bebee.com/producer/@sabrinascraft/obiettivi-del-social-media-marketing).
    Di certo non basta pubblicare qualche post per poter dire di essere un social media marketer!
    Cristina Skarabot
    28/07/2016 #4 Cristina Skarabot
    #1 Lo studio costante dei comportamenti degli utenti e dei loro interessi è essenziale per far conoscere l'azienda sui social media e creare le basi di una relazione che porterà il potenziale cliente all'acquisto. Un'attività impegnativa che deve essere svolta con costanza ogni giorno...
    Riccardo Marciani
    28/07/2016 #3 Riccardo Marciani
    È vero, l'attività di web marketing deve essere costante e precisa, ma soprattutto si deve basare su studi sul comportamento degli utenti. Detto questo, è bene provare e riprovare strategie per vedere ciò che funziona sui social.
  14. Nico Fierro

    Nico Fierro

    26/07/2016
    Le anteprime Marvel e DC Films per cinema e serie tv nel 2017. 📽
    Nico Fierro
    Le anteprime Marvel e DC Comics per cinema e serie tv nel 2017
    www.socialmediamarketingtorino.it Novità e sorprese presentate al Comic-Con di San Diego da DC Comics e Marvel: Justice League, Wonder Woman, Spider-Man Homecoming e Doctor...
    Relevant
  15. ProducerNico Fierro

    Nico Fierro

    21/07/2016
    Nuove funzionalità di Twitter per il customer relationship management
    Nuove funzionalità di Twitter per il customer relationship managementDopo l’introduzione della Dashboard, Twitter indirizza nuovamente i propri sforzi sul potenziamento dei profili business ed introduce due novità dedicate alla gestione delle relazioni con i clienti.La prima feature aggiunta è relativa...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    21/07/2016 #2 Riccardo Marciani
    Sí, @Nico Fierro, ottimo post, vedremo quali saranno i dettagli su questa funzionalità per i profili business in merito alle personalizzazioni
  16. ProducerNico Fierro

    Nico Fierro

    19/07/2016
    A corto di idee per la vostra strategia di content marketing? Ispiratevi a Netflix!
    A corto di idee per la vostra strategia di content marketing? Ispiratevi a Netflix!Una delle chiavi per raggiungere il top è quella di trarre ispirazione dai migliori per cercare di carpirne i segreti del successo. Ed attualmente in tema di content marketing, tra i digital brands l’eccellenza è rappresentata da Netflix.Ai pochi...
    Relevant

    Comments

    Ilaria Icardi
    19/07/2016 #5 Ilaria Icardi
    A corto di idee per la vostra strategia di content marketing? Ispiratevi a Netflix!
    Ilaria Icardi
    19/07/2016 #4 Ilaria Icardi
    Ottimo contenuto! Sto studiando proprio queste cose ed è sempre un piacere leggere articoli interessanti e prendere nuove ispirazioni!! :)
    Catalina Serrano
    19/07/2016 #3 Catalina Serrano
    Importantissime anche le strategie di fidelizzazione dell'utente. In questo senso non bisogna sottovalutare il potere di un linguaggio familiare e che stimoli l'utente.
    Riccardo Marciani
    19/07/2016 #2 Riccardo Marciani
    Eh eh ottimo il paragone con il modello Netflix, @Nico Fierro! Grazie dei suggerimenti!
  17. ProducerNico Fierro

    Nico Fierro

    18/07/2016
    Nuove funzionalità e-commerce di Pinterest per lo shopping online
    Nuove funzionalità e-commerce di Pinterest per lo shopping onlineIl concept originale di Pinterest, che lo proponeva come bacheca virtuale per conservare idee, trovare spunti ed ispirazioni di design sotto forma di immagini, si sta rapidamente trasformando in un incredibile strumento per gli acquisti...
    Relevant

    Comments

    Catalina Serrano
    18/07/2016 #2 Catalina Serrano
    Ottime strategia di Pinterest, che ha saputo sfruttare al meglio le potenzialità date dall'e-commerce
  18. ProducerNico Fierro

    Nico Fierro

    18/07/2016
    Primer, a lezione di marketing da Google
    Primer, a lezione di marketing da GoogleÈ passato qualche mese dal lancio della nuova versione di Google Primer, ed è tempo di fare un primo bilancio sul suo potenziale di strumento di crescita per il marketing digitale. Siete pronti?Per chi ancora non conosce PrimerL’app Primer,...
    Relevant

    Comments

    Nico Fierro
    19/07/2016 #5 Nico Fierro
    Grazie del benvenuto @Ornella Gianesin!
    Catalina Serrano
    18/07/2016 #4 Catalina Serrano
    Grazie del post, Nico, non conoscevo quest'app! Mi sarà senz'altro utile per il mio lavoro.
    Riccardo Marciani
    18/07/2016 #3 Riccardo Marciani
    Sì, @Nico Fierro, è molto utile soprattutto per chi ha poco tempo.
  19. Sabrina Tocco

    Sabrina Tocco

    17/07/2016
    Sabrina Tocco
    Sabrina's Craft | Social media marketing
    www.sabrinascraft.com Entra nel mondo del social media marketing. Aumentare la credibilità e la notorietà del vostro brand non è stato mai così...
    Relevant
  20. Riccardo Marciani
    Riccardo Marciani
    5 modi di bruciare il tuo budget pubblicitario sul web
    comunicaresulweb.com Ecco 5 modi di bruciare il tuo budget pubblicitario sul web! Fai anche tu questi errori? Scopri come evitarli e fare invece digital marketing con...
    Relevant
  21. Riccardo Marciani
    Digital & Social: i migliori eventi dell’estate da segnare in agenda
    http://bit.ly/28PJzR8
    Riccardo Marciani
    Relevant
  22. Riccardo Marciani
    Riccardo Marciani
    I marketing officer italiani? Troppa operatività e poca pianificazione
    www.ilsole24ore.com Se si tratti di un limite non è così scontato riconoscerlo. Resta il fatto che sull’operato dei professionisti del marketing aleggia un...
    Relevant
  23. Riccardo Marciani
    Ryanair: solo compagnia aerea o molto di più? Come la Brand Extension rivoluzionerà il mercato delle prenotazioni online
    http://bit.ly/28LPe9v
    Riccardo Marciani
    Relevant
  24. Riccardo Marciani
    Agnesi affida a The Brand la comunicazione social e il restyling del sito
    http://bit.ly/28PdEjL
    Riccardo Marciani
    Relevant
  25. Riccardo Marciani
    Riccardo Marciani
    La caccia alle balene dell’Ottocento spiega la pubblicità online di oggi
    www.rivistastudio.com Studio tratta in maniera approfondita argomenti e storie su libri, cinema, arte, moda, design, musica, televisione, politica, economia e...
    Relevant
See all