logoSign upLog in
Marketing - beBee

Marketing

+ 100 buzzes
Se sei un esperto di marketing, stai effettuando un corso, o semplicemente vorresti saperne di più, entra a far parte di questo alveare! Potrai conoscere persone interessate al marketing nelle sue diverse ramificazioni (Marketing Digitale, Marketing Tradizionale, Marketing di Contenuto, Analisi di Mercato, Marketing Relazionale, Guerrilla Marketing, E-mail Marketing, etc.), condividere le ultime novità e trovare offerte di lavoro del settore.
Buzzes
  1. Enrico Scarsi

    Enrico Scarsi

    03/06/2017
    Torino
    Torino
    Torino
    Relevant
  2. Cristina Skarabot
    3 motivi per cui aggiornare il tuo blog aziendale
    Il blog aziendale aiuta la vostra attività a farsi conoscere sul web, portando nuovo e qualificato traffico sul sito, posizionandovi come fonti autorevoli del vostro settore e attirando l’attenzione dei potenziali clienti. Inoltre, se ben curati, possono farvi spiccare nei confronti della concorrenza.
    Vediamo i benefici del rinnovamento del vostro blog.
    Cristina Skarabot
    3 motivi per cui aggiornare il tuo blog aziendale - Comunicare Social Media
    comunicaresocialmedia.it In questo articolo parlo dell'importanza di aggiornare il blog aziendale in quanto un design fresco e curato può portare diversi benefici. Vediamo...
    Relevant
  3. Produceranne bago

    anne bago

    15/05/2017
    Would you be interested in the service I offer?
    Would you be interested in the service I offer?Hello, Dear I am offering quality Guest posting and SEO services around the world. Have more than 7 years’ experience on this field. Guest posting can give you some of the strongest links available. Blogs will sometimes allow you to have what is...
    Relevant
  4. ProducerMario Fabbri

    Mario Fabbri

    11/05/2017
    Il Neuromarketing e la potenza dell’effetto Priming
    Il Neuromarketing e la potenza dell’effetto PrimingL' esposizione e la ripetizione prolungate di immagini, parole, suoni e altri stimoli attiva uno specifico fenomeno del tutto inconscio chiamato Priming. A livello subliminale, nella Comunicazione, nell'Advertising e nel Marketing sui Social...
    Relevant
  5. Antonella Iannò
    Antonella Iannò
    Agenzie di Web Marketing: il tuo successo online! - CIPANDCHIPS.IT
    cipandchips.it Agenzie di Web Marketing: il successo del tuo brand online! Agenzie di web marketing: il successo del tuo brand online! I nuovi trend di mercato...
    Relevant
  6. ProducerJuan Imaz

    Juan Imaz

    09/05/2017
    Potenzia il tuo social selling
    Potenzia il tuo social sellingSono molto lontani i giorni in cui potevamo acquistare solo attraverso i canali offline. Con l’aumento della vendita al dettaglio online, le imprese e i servizi sono passati al social selling. Dato che internet ci da accesso a innumerevoli prodotti...
    Relevant

    Comments

    Fabio Lo Russo
    09/05/2017 #1 Fabio Lo Russo
    Non ne sapevo nulla. Mi pare ben dettagliato. Sicuramente oggi i canali tradizionali non esistono quasi più. Impossibile o quasi non cadere nella tentazione di chiedere o vedere opinioni inrete...
  7. ProducerCristina Skarabot
    Come trovare le giuste keyword e trasformarle in traffico qualificato
    Come trovare le giuste keyword e trasformarle in traffico qualificatoCominciamo col dire che la chiave del successo di un post è il valore che si riesce a trasmettere a chi legge ma anche il grado di approfondimento di un’entità semantica, correlandola ad altre e generando quindi sottoinsiemi di keyword...
    Relevant
  8. ProducerbeBee in Italiano
    Networking o annunci di lavoro? Nove strategie per trovare il tuo prossimo impiego
    Networking o annunci di lavoro? Nove strategie per trovare il tuo prossimo impiegoPer avere un vantaggio nel mutevole mercato del lavoro attuale e trovare un impiego nuovo o migliore, ci sono molte opzioni che vanno considerate. Dovresti trascorrere del tempo in siti come LinkedIn o Craigslist, oppure sarebbe meglio inviare una...
    Relevant

    Comments

    Fabio Lo Russo
    25/04/2017 #4 Fabio Lo Russo
    #3 Verissimo. Mi piace molto l'idea infatti. Grazie a te.
    Giampiero Vilardi
    25/04/2017 #3 Giampiero Vilardi
    #1 Grazie mille @Fabio Lo Russo, il fatto che siamo stati citati ci ha fatto molto piacere.
    Di certo ogni mercato del lavoro funziona in modo diverso, però ti assicuro che l'importanza di un solido personal branding può essere d'aiuto. beBee, in tal senso è un'ottimo aiuto, data la sua duttilità per favorire la creazione di contenuti.
    Fabio Lo Russo
    25/04/2017 #1 Fabio Lo Russo
    Ottimi consigli. Il networking può dare una spinta extra. Qui non si tratta di raccomandazioni all'italiana, ma di sapere come raggiungere gli obiettivi e seguire le persone che possono aiutarci a farlo. nel rispetto di tutti chiaramente.
    Certo Forbes si rivolge proprio agli USA e quindi lì funziona molto di più. Credo ceh in Italia la percentuale di gente che risponde ad annunci online e trova lavoro sia più alta.
    Ottima la menzione di beBee nel primo commento. Complimenti!
  9. ProducerMario Fabbri

    Mario Fabbri

    20/04/2017
    Engagement marketing: 5 regole fondamentali per coinvolgere con i contenuti di un progetto
    Engagement marketing: 5 regole fondamentali per coinvolgere con i contenuti di un progettoIngaggiare non vuol dire coinvolgere. Si ingaggia un professionista per svolgere un lavoro in cambio di un compenso, ma si coinvolge qualcuno solo con la chiarezza degli obiettivi, il valore dei messaggi, la forza delle emozioni.Come si convincono...
    Relevant

    Comments

    Mario Fabbri
    20/04/2017 #4 Mario Fabbri
    #3 Grazie a voi!
    Sophie Perrin
    20/04/2017 #3 Sophie Perrin
    Ottimo! Grazie mille @Mario Fabbri :)
    Giampiero Vilardi
    20/04/2017 #2 Giampiero Vilardi
    @Mario Fabbri non potevi iniziare meglio! Davvero un'ottimo articolo! Complimenti!
  10. Producermaurizio crisanti
    Si parlerà di Big Data e IoT all'Università di Viterbo il prossimo 5 maggio
    Si parlerà di Big Data e IoT all'Università di Viterbo il prossimo 5 maggioIl dibattito sui Big Data entra nelle Università. Il 5 maggio 2017 a Viterbo si terrà Disruptive Data 2017. Il Dipartimento di Economia e di Impresa dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, l'agenzia ByTek Marketing e TAG Innovation...
    Relevant

    Comments

    Michele Basile
    18/04/2017 #1 Anonymous
    Mi piacerebbe moltissimo poter assister. Grazie comunque per condividere!
  11. ProducerDavide Mare

    Davide Mare

    18/04/2017
    Le 9 regole per sviluppare una moderna ed efficace Strategia e-Commerce
    Le 9 regole per sviluppare una moderna ed efficace Strategia e-CommerceCi sono stato diverse volte. Ma la scorsa settimana ho avuto un sussulto al cuore, quando, in Piazza dei Miracoli a Pisa, ho capito, per la prima volta, l’importanza della visione di insieme di un progetto.Il vecchio saggio suggerisce di guardare...
    Relevant
  12. Ugo Santosuosso

    Ugo Santosuosso

    18/04/2017
    Un paio di giorni fa, cercando una recensione per il film "The Circle" con Emma Watson mi sono imbattuto su questo filmato, che lì per lì ho ignorato. Dopo aver letto le recensioni del film - che mi hanno convinto ad andarlo a vedere appena uscirà - mi sono deciso a vedere anche questo filmato.
    Devo dire che l'algoritmo di google che valuta la pertinenza dell'argomento alla ricerca che ho fatto, ha dato risultati superiori alle mie aspettative, svelando delle "relazioni nascoste" che mi erano sfuggite.
    Aspetto vostri commenti, dopo aver visto questa clip ed il film in questione!
    :)
    La Cruda Verità sul Futuro del Lavoro (che nessun politico Ti dirà mai)
    La Cruda Verità sul Futuro del Lavoro (che nessun politico Ti dirà mai) La Verità sul Futuro del Lavoro (che nessun politico Ti dirà mai) ►Iscriviti per più video http://bit.ly/1TtDf4j Vuoi ricevere la mia NEWSLETTER...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    18/04/2017 #7 Riccardo Marciani
    Io non credo che le macchine possano sostituire l'uomo in tutto. Qui Montemario estremizza a fa lo show come suo solito, ma la verità credo sia ben diversa.
    Pochi giorni fa ho letto questo articolo che ripesco per l'occasione: https://www.skande.com/intelligenza-artificiale-201704.html View more
    Io non credo che le macchine possano sostituire l'uomo in tutto. Qui Montemario estremizza a fa lo show come suo solito, ma la verità credo sia ben diversa.
    Pochi giorni fa ho letto questo articolo che ripesco per l'occasione: https://www.skande.com/intelligenza-artificiale-201704.html
    Dopo lo condivido anche in alcuni alveari. Close
    Marina Trentini
    18/04/2017 #6 Marina Trentini
    A me questi scenari mi fanno raggelare il sangue. Non credo sia possibile che in 30 anni gli esseri umani non servano più a niente, però si che molti svolgeranno compiti banali e automatizzati...come macchine. Andrebbe studiato comunque un piano B per salvare l'umanità dal nulla intellettuale e culturale in cui viviamo. Grazie mille a @Ugo Santosuosso per condividere il video e iniziare una discussione così stimolante.
    Giampiero Vilardi
    18/04/2017 #5 Giampiero Vilardi
    Ho appena visto il trailer e questo video. Il film sembra fighissimo e lo vedró di certo (grazie @Ugo Santosuosso).
    Per ciò che dice Montemario, io credo abbia ragione nel fondo. Di fatto ci sono professioni che non esistevano anni fa che oggi diamo per scontate e ne stanno sparendo altre. L'automatizzazione non è il nemico, il nemico, come sempre è l'uomo. L'avarizia e la voglia di apparire, di fomentare l'ego ci spingerà verso una società semrpe più iniqua. Rimedi? Non vedo una via d'uscita facile, dato che la gente ormai è inebetita. E poi, la gente come massa, è quel gruppo disomogeneo che non ha le capacità analitiche per cambiare lo status quo. Sennò già il sistema sarebbe caduto oggi. La gente, in fin dei conti è anche e soprattutto quella che usa 132456 come password...
    Questa la mia opinione. Grazie mille Ugo per lo spunto interessantissimo.
    Ugo Santosuosso
    18/04/2017 #4 Anonymous
    #3 Eccerto!! ma capirai benissimo che quella NON riempie il portafogli a questi signori.
    In ogni caso, ti consiglio vivamente di andare a vedere quel film: che dal nostro punto di vista piu' che di fantascienza puo' essere definito un "Horror"! :)
    Mario Vittorio Guenzi
    18/04/2017 #3 Mario Vittorio Guenzi
    #2 @Ugo Santosuosso
    hai capito benissimo che non a caso ho parlato di etica e morale ;)
    Ugo Santosuosso
    18/04/2017 #2 Anonymous
    @Mario Vittorio Guenzi: hai centrato il problema! Nessuno sa piu' cambiarti un sifone ad un lavandino o ripararti una lavatrice! Se succede una cosa del genere si butta tutto e si compra tutto nuovo. Quando mi si è rotta la guarnizione del surgelatore, si sono addirittura rifiutati di venire a vedere quello che era successo perché costava troppo la chiamata e non ci rientravano. Sono andato dal ricambista e con 20 minuti di lavoro e 20€ ho risolto il problema.
    Ma questo accade perché cambiando una guarnizione il prodotto aumenta di 20€ cambiando un surgelatore ne aumenta di 400.....
    Pensare ? Certo che pensano! Ma solo a come fare profitto!
    Mario Vittorio Guenzi
    18/04/2017 #1 Mario Vittorio Guenzi
    Che l'automazione porti a un calo di posti di lavoro e' un dato di fatto, che ci siano lavori che non possono essere automatizzati anche.
    Voglio vedere un algoritmo che ti cambia un sifone del lavandino, a meno che non si cominci a fare idraulici robotici (rigorosamente legati alle 3 leggi), ma la vedi dura.
    E qui ci riallacciamo a un mio pensiero di qualche tempo fa, espresso in quella discussione in cui si parlava dell'esperimento mentale la gente non lavora diamole da studiare (ridotto in parole povere) e paghiamola per questo.
    Al contrario io dico facciamo una classe di gente davvero pensante e con un etica VERA, e attenzione la classe non intende solo i ricchi o quelli che sono raccomandati, parlo di intelligenza, di moralita', che a prescindere dalla classe sociale sono requisiti indispensabili per chi deve guidare,decidere, pianificare, ottenere risultati.
    Il mio pensiero e' senza dubbio piu' utopistico dell'avvento delle macchine, ma ricordiamoci di un particolare "sciocco" che si chiama istinto di sopravvivenza e che nessuna macchina/algoritmo puo' avere.
  13. ProducerVictor Motricala
    La psicologia del colore nel marketing e branding
    La psicologia del colore nel marketing e brandingLa psicologia del colore, che viene spesso associata alla persuasione e al neuromarketing, è uno degli aspetti più interessanti del marketing.Perchè ho deciso di scivere questo post sul ruolo della psicologia del colore nel marketing?Diciamo che la...
    Relevant

    Comments

    Victor Motricala
    13/04/2017 #4 Victor Motricala
    #2 Grazie Michele! Mi fa piacere che l'articolo ti sia piaciuto :-)
    Michele Basile
    12/04/2017 #2 Anonymous
    Davvero molto approfondito e interessante.👍
    Giampiero Vilardi
    12/04/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Un gran Producer! Comlimenti @Victor Motricala!
  14. ProducerRiccardo Marciani
    10 Strategie Efficaci per fare Marketing su Facebook
    10 Strategie Efficaci per fare Marketing su FacebookMi sono permesso di condividere alcune (non tutte le 16 proposte dal sito www.enreal.it) strategie utili e indispensabili. Come dice lo stesso articolo però...Nella maggior parte dei casi, prima di poter utilizzare Facebook come fonte di vendite e...
    Relevant

    Comments

    Giampiero Vilardi
    12/04/2017 #2 Giampiero Vilardi
    #1 Quoto! Molto meglio credo!
    andrea barbieri
    12/04/2017 #1 andrea barbieri
    @Riccardo Marciani ottimo lavoro. Non sempre è facile riassumere tutti i punti di un buon marketing su Facebook. Un solo appunto ma è un mio gusto personale. Preferisco usare del codice ed evitare il plugin per Facebook. Ma solo una mia opinione.
  15. beBee in Italiano
    Un altro vantaggio incredibile che ti offre beBee! 😎 🐝 🔝 beBee in Italiano
    Relevant

    Comments

    Patrizia Rossini
    11/04/2017 #1 Patrizia Rossini
    Davvero una gran cosa. Ho notato un miglioramento nel posizionamento degli articoli in realtà. Complimenti!
  16. ProducerJuan Imaz

    Juan Imaz

    11/04/2017
    Creazione di contenuti, un must per attrarre pubblico e consumatori
    Creazione di contenuti, un must per attrarre pubblico e consumatoriLa comunicazione prolifera su internet e il contenuto è il “Re”. Con così tante informazioni disponibili ciò che può fare la differenza è il valore e l’interazione che generano i tuoi contenuti. Devi essere capace di attirare e mantenere viva...
    Relevant

    Comments

    Freddy Moreno
    18/04/2017 #6 Freddy Moreno
    La comunicazione prolifera su internet e il contenuto è il “Re”. Mai stato di più d'accordo!
    Fabio Lo Russo
    18/04/2017 #5 Fabio Lo Russo
    Davvero ottima la parte che relazioni contenuti e Personal Brand...da seguire!
    Riccardo Marciani
    11/04/2017 #4 Riccardo Marciani
    Molto dettagliato e interessante. Una guida completa per capire l'importanza del content marketing e per evitare certi errori tipici di chi si cimenta. Complimenti!
    Giampiero Vilardi
    11/04/2017 #3 Giampiero Vilardi
    #2 Prego! E questo è solo l'inizio! ;)
    Javier 🐝 beBee
    11/04/2017 #2 Javier 🐝 beBee
    @Giampiero Vilardi grazie !!! No sabía que Juan le pegaba al italiano, vaya crack esta hecho ! desde que estás con nosotros, Juan es mejor !!! :-)
  17. Flavia Grasso

    Flavia Grasso

    07/04/2017
    Il Personal Branding al femminile! Un'idea molto interessante di Alessandra Salimbene. Flavia Grasso
    Relevant
  18. ProducerRiccardo Marciani
    7 Signs Your Personal Brand Needs Work (by Sujan Patel)
    7 Signs Your Personal Brand Needs Work (by Sujan Patel)“Personal branding is one of the most important skills that every professional must master at some point in their career,” marketing speaker Seth Price says on his website. “It’s the culmination of many different skills.”He's right: At the end of...
    Relevant

    Comments

    Franci🐝Eugenia Hoffman
    06/04/2017 #8 Franci🐝Eugenia Hoffman
    Thank you for sharing this worthy advice.
    Jan 🐝 Barbosa
    06/04/2017 #7 Jan 🐝 Barbosa
    Sharing !!!
    CityVP 🐝 Manjit
    05/04/2017 #6 CityVP 🐝 Manjit
    #3 I am also following you now Riccardo. There is a lot in personal branding that I am resistant. The article you picked highlights what someone with a good personal brand should avoid. Personal Branding is a reality for certain professionals and when it is done right, it is great.

    I am a great fan of great brands - for I don't care too much for the word personal if what exists behind the brand is not great a.k.a. in the case of personal branding, that there is actually a great person behind the product that they have become. In the case of a great brand now we are talking multi-million dollar brand agencies that have creative that support what should be a great company behind the great branding.

    One of the great political personal brand takedowns was Dan Quayle when he mentioned "Jack Kennedy"
    https://www.youtube.com/watch?v=uWXRNySMW4s

    Lloyd Bentsen landed one of the great zingers on Dan Quayle's personal brand "Senator, you are no Jack Kennedy" and yet Dan Quayle went on to become the Vice-President of the United States. Time to roll the Dan Quayle end credits https://www.youtube.com/watch?v=2Im1Ct3lf00 Never mind Donald, when first there was Dan.
    Riccardo Marciani
    05/04/2017 #5 Riccardo Marciani
    #4 You're welcome! ;)
    Giampiero Vilardi
    05/04/2017 #4 Giampiero Vilardi
    Thanx Riccardo for sharing this interesting piece from Entrepreneur.com.
    I think it's inspirational from the beginning: "Personal branding is one of the most important skills that every professional must master at some point in their career".
    Riccardo Marciani
    05/04/2017 #3 Riccardo Marciani
    #2 I perfectly agree @CityVP 🐝 Manjit. I've just changed title and add to the link above the name of the author. Thank you!
    CityVP 🐝 Manjit
    05/04/2017 #2 CityVP 🐝 Manjit
    The title of this buzz should be 7 Signs Your Personal Brand Needs Work BY Sujan Patel. In a time deficient world I would have assumed that this buzz was written by Riccardo. Sujan offers interesting pointers that those whose profession require this constant personal marketing update lifestyle. This also outlines the problem of assumption that comes with personal brand. That 53% of people make snap decisions is symptomatic of the behaviour with those who are afflicted with PBS (personal brand syndrome). What I would like to see in personal branding practices is VERY CLEAR attribution as to who actually designed the brand, who wrote the copy for it, and what percentage of that brand is actually the person who has launched their personal brand. There is today so much that we attribute to a personal brand that is window dressing and not the actual professional that the personal branding effort is selling
  19. ProducerDavide Caretti

    Davide Caretti

    05/04/2017
    CV e Personal Branding: il connubio vincente per trovare lavoro
    CV e Personal Branding: il connubio vincente per trovare lavoroCostruirsi una buona web reputation per avere più chance lavorativeHai letto decine di annunci di lavoro e speso buona parte del tuo tempo a scrivere il cv personale perfetto. Finalmente hai trovato l’occasione giusta per candidarti: la posizione...
    Relevant
  20. Producerandrea barbieri

    andrea barbieri

    29/03/2017
    Contenuti di successo per far schizzare in alto le vendite
    Contenuti di successo per far schizzare in alto le venditeContenuti di successo in soli 5 passaggi I contenuti sono l’anima del Web Marketing. Se non crei contenuti di successo è completamente inutile che apri un qualsiasi tipo di business. Sono i clienti che dettano le regole del gioco e decidono...
    Relevant

    Comments

    Giampiero Vilardi
    30/03/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Ciao @andrea barbieri! Infografica e articolo molto interessante! Grazie mille

    A tutte le api interessate al mondo della comunicazione e del marketing online consiglio il blog di Andrea: https://btftraduzioniseoweb.altervista.org
  21. ProducerbeBee in Italiano
    Ape regina: Come faccio a ottenere lo status VIP su beBee?
    Ape regina: Come faccio a ottenere lo status VIP su beBee?Stiamo per cambiare il vecchio status "VIP" su beBee a favore di un nuovo e automatico logo di "Ape regina" (Queen Bee). A breve, metteremo un'icona con un'ape sui profili. Quindi, per ora si vedrà una bandierina VIP, ma sarà presto sostituita da...
    Relevant

    Comments

    Michele Basile
    27/03/2017 #2 Anonymous
    E io ce l'ho! ;)
  22. Giampiero Vilardi
    Oggi giornata d'apprendimento e networking a Madrid. The Inbounder 2017 Giampiero Vilardi
    Relevant
  23. ProducerRiccardo Marciani
    Gli errori di Facebook con Facebook Live
    Gli errori di Facebook con Facebook LiveIl sistema per le dirette sul social network è nato in pochi mesi per volontà di Mark Zuckerberg, e senza un'idea chiara delle sue conseguenze, per tuttiA poco meno di un anno dal suo lancio ufficiale, Facebook Live continua a essere una delle...
    Relevant
  24. ProducerGiampiero Vilardi
    5 ragioni per non perdersi almeno una tappa del "The Inbounder World Tour 2017"
    5 ragioni per non perdersi almeno una tappa del "The Inbounder World Tour 2017"Questo fine settimana parte un tour mondiale di quattro tappe che ho deciso di non perdermi. Di sicuro parteciperò alla prima tappa di Madrid. Si tratta del "The Inbounder World Tour", un'iniziativa dedicata a tutti coloro che sono interessati...
    Relevant

    Comments

    Giampiero Vilardi
    13/03/2017 #4 Giampiero Vilardi
    #2 D'accordissimo con te @Flavia Grasso...approfittane per un weekend allora... ;)
    Giampiero Vilardi
    13/03/2017 #3 Giampiero Vilardi
    #1 Grazie a te @Michele Basile!
    Flavia Grasso
    13/03/2017 #2 Flavia Grasso
    Io penso che quello di Milano sia il più accessibile per me, Anche se sono più orientata ad andare a Londra...città speciale per me!
    Michele Basile
    13/03/2017 #1 Anonymous
    Mi sembrano 5 motivi molto validi. Io come detto ci sto già pensando seriamente. Grazie mille.
  25. ProducerDavide Mare

    Davide Mare

    06/03/2017
    Come Gestire il tuo Sito e-Commerce dalla A alla Z
    Come Gestire il tuo Sito e-Commerce dalla A alla ZNoi abbiamo bisogno di sicurezze, di certezze. Di sapere che una strada è giusta o sbagliata. Abbiamo vissuto per millenni nell’incertezza totale, nella ricerca spasmodica di una preda per sfamarci, nascosti in anfratti di fortuna per...
    Relevant
See all