logoSign upLog in
Professioni e mestieri - beBee

Professioni e mestieri

~ 100 buzzes
Tutte le attività professionali riunite in un solo alveare. Qui troveari informazioni sul mercato, offerte, consigli di esperti, notizie di attualità e novità di interesse generale.
Buzzes
  1. ProducerGilda Di Nardo

    Gilda Di Nardo

    07/04/2017
    Una profonda leggerezza...
    Una profonda leggerezza...Riflessioni sulla leggerezza ...
    Relevant
  2. ProducerLuisa Rellini

    Luisa Rellini

    04/04/2017
    Analisi SWOT Hotel : quali step da affrontare?
    Analisi SWOT Hotel : quali step da affrontare?Analisi SWOT Hotel : perchè parlarne?Vi racconto in parte il percorso di una persona, me, che ha iniziato come Hotel receptionist e che poi nel corso del tempo per interesse e tanta curiosità ha iniziato a farsi mille domande (chissà poi...
    Relevant
  3. andrea barbieri

    andrea barbieri

    21/03/2017
    andrea barbieri
    La Lega della Terra si presenta - Il Cittadino Online
    bit.ly SIENA. Da Andrea Barbieri, responsabile regionale per La Lega della Terra per la Toscana, riceviamo e pubblichiamo. "La Lega della Terra è un...
    Relevant
  4. Producerandrea barbieri

    andrea barbieri

    17/03/2017
    Scrivere per il web, per avere più visibilità
    Scrivere per il web, per avere più visibilitàScrivere per il web: la scrittura web come veicolo di promozioneIl professionista che usa le sue competenze per scrivere per il web conosce molte bene la differenza con la scrittura tradizione, come per esempio quella usata nei quotidiani ed altri...
    Relevant

    Comments

    Michele Basile
    27/03/2017 #1 Anonymous
    Ottimo post @andrea barbieri. Complimenti!
  5. ProducerStefania Gatta

    Stefania Gatta

    26/02/2017
    Come pulire velocemente i pennelli da make up
    Come pulire velocemente i pennelli da make upOgni quanto tempo bisognerebbe lavare i pennelli da make up?Sappiamo che la pulizia dei pennelli da make up è molto importante non solo per creare make up dai colori perfetti ma anche perchè le setole possono raccogliere polvere e batteri che poi...
    Relevant

    Comments

    Maria Fonseca
    28/02/2017 #1 Maria Fonseca
    Ottimi consigli davvero!
  6. andrea barbieri

    andrea barbieri

    22/02/2017
    andrea barbieri
    NO AL GASDOTTO IN PUGLIA - Lega della terra
    bit.ly Le coincidenze stupiscono. Stupisce, in effetti, il fatto che ci sia una fretta dannata di far passare gasdotti lungo la Puglia in nome dell’indipendenza energetica, mentre dall’altro lato si fa di tutto per eliminare l’indipendenza alimentare....
    Relevant
  7. ProducerGilda Di Nardo

    Gilda Di Nardo

    16/02/2017
    Sul dating online
    Sul dating onlineAnni fa, nel 2008 per precisione, durante la mia attività di ricercatrice ho condotto una ricerca sul dating on line per capirne le potenzialità, tale ricerca condotta con la dott.ssa Barbuto è poi sfociata in una pubblicazione redatta assieme al...
    Relevant

    Comments

    Gilda Di Nardo
    16/02/2017 #2 Gilda Di Nardo
    #1 Grazie @Giampiero Vilardi, buona serata
    Giampiero Vilardi
    16/02/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Bella intervista! E per quanto io continui ad avere certi dubbi (o forse meglio pregiudizi) mi pare più che fondata e convincente la speigazione del fenomeno.
  8. ProducerStefano Venturi

    Stefano Venturi

    09/02/2017
    Instagram: i migliori hashtag per fotografi
    Instagram: i migliori hashtag per fotografiE’ sotto agli occhi di tutti la crescita esponenziale di Instagram che sta diventanto uno dei social network più popolari del momento. Su questo social network si possono caricare foto e video  ai quali vanno poi associati degli hashtag che vi...
    Relevant

    Comments

    Enrico Sasso
    20/02/2017 #1 Enrico Sasso
    Utilissimo...e non solo per i fotografi! Grazie @Stefano Venturi!
  9. ProducerLuisa Rellini

    Luisa Rellini

    03/02/2017
    Vacanze al lago : quanto piacciono?
    Vacanze al lago : quanto piacciono?L’aver letto non tanto tempo fa un articolo su quanto le vacanze al lago possano interessare il turismo internazionale mi ha ispirato e ricordato un weekend trascorso tempo fa in una deliziosa località del Trentino, Levico Terme. Ma andiamo...
    Relevant
  10. Ugo Santosuosso

    Ugo Santosuosso

    30/01/2017
    Il 3.2% annuo di PIL mi pare sia un buon valore di crescita, visto che da noi si fa festa se raggiungiamo lo 0.8% annuo...
    Ugo Santosuosso
    La economía española creció en 2016 un 3,2% e igualó el ritmo de 2015
    www.laverdad.es La economía española avanzó el 0,7% en el último trimestre del año pasado en relación con el anterior y cerró 2016 con un crecimiento del 3,2%, de acuerdo con el dato adelantado hoy por el Instituto Nacional de Estadística...
    Relevant

    Comments

    Giampiero Vilardi
    31/01/2017 #7 Giampiero Vilardi
    #6 No, ci metterei la firma guarda... Ahaha
    Mario Vittorio Guenzi
    31/01/2017 #6 Mario Vittorio Guenzi
    #5 E ti pare poco????????????????? :D
    Giampiero Vilardi
    31/01/2017 #5 Giampiero Vilardi
    #4 Si, perché un non governo non fa riforme, quindi non fa danni! XD
    Mario Vittorio Guenzi
    31/01/2017 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 la cosa che ha fatto sorridere (amaro) molti in Italia e' stata che quando non avevate un governo siete andati benissimo.
    Forse la strada e' proprio quella :)
    Giampiero Vilardi
    31/01/2017 #3 Giampiero Vilardi
    #2 Serve al loro pubblico, a rinforzare la base del loro elettorato che continua a votarli per fede nonostante i disastri economici e sociali che hanno causato negli ultimi 5 anni.
    Alla lunga non paga? Di solito si, ma a volte c'è una frammentazione di voti che porta certa gente a governare senza neppure avere una maggioranza. Si, perché in Spagna da qualche mese è così che va...
    Mario Vittorio Guenzi
    31/01/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 ma a cosa serve se e' fumo negli occhi?
    Voglio dire alla lunga o anche alla breve le cose saltan fuori specie coi cerberi di berlino e bruxelles che son li col fucile puntato, se dai informazioni farlocche fai la figura del cretino, non che questo sia mai stato un problema per un politico di qualsiasi razza e nazionalita' vero, ma alla lunga perdi voti, mi sembra un comportamento autolesivo per quel che ne capisco io ovviamente
    Giampiero Vilardi
    30/01/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Si anche se ti assicuro che è tutto fumo negli occhi...La Spagna ha il livello di disoccupazione più alto d'Europa...dietro a paesi tipo Cipro e Croazia per intenderci. Stiamo parlando del 20% circa, ed è pure sceso un po' ultimamente. Giusto per chiarire...
  11. ProducerLuisa Rellini

    Luisa Rellini

    29/01/2017
    Come scegliere il Booking engine?
    Come scegliere il Booking engine?Come scegliere il Booking engine? E soprattutto come impostarlo perchè rappresenti per noi una buona alternativa alla vendita intermediata? Penso che questo sia un tasto tanto dolente quanto sottovalutato, perchè la maggioranza delle persone...
    Relevant
  12. Ugo Santosuosso

    Ugo Santosuosso

    28/01/2017
    Spero possa interessare.

    E' un fenomeno che ritengo molto interessante. Purtroppo poco diffuso. Ma che spero prenda piede!

    E sto pensando a diverse ditte/imprese che sono nello stato "chiudo-non chiudo" aspettando il Deus Ex MAchina che venga a salvare la situazione.....
    Ugo Santosuosso
    'Workers buyout', le imprese recuperate: il caso Umbria. Gli operai si prendono le fabbriche - Umbria24.it
    www.umbria24.it Investono il loro Tfr, si costituiscono in cooperativa, rilanciano l'azienda e non perdono il lavoro. Ne nasce una realtà e un...
    Relevant
  13. ProducerGilda Di Nardo

    Gilda Di Nardo

    25/01/2017
    L'impostore che è in noi...
    L'impostore che è in noi...Nell'articolo al link di riferimento spiego alcuni dettagli della "sindrome dell'impostore" aprendo una riflessione su quelle forme di autosabotaggio che a volte iniziamo limitando la nostra crescita, i nostri successi e il nostro...
    Relevant

    Comments

    Gilda Di Nardo
    26/01/2017 #4 Gilda Di Nardo
    #2 infatti, il fattore famigliare ed educativo è molto importante, contano anche chiaramente il contesto culturale, sociale, lavorativo, ci sono ad esempio contesti in cui la pressione o la responsabilità avvertita rispetto alla propria prestazione è molto più forte che in altri. Il discorso è un pò più ampio e articolato e solo per chiudere rispetto a quanto detto nei due commenti, il punto, spesso, non è solo l'essere abituati a sminuirsi ma proprio quello di non sentirsi in grado tanto da arrivare a creare una sorta di fantasia catastrofica, vissuta come realistica, in cui prima o poi questa incapacità verrà stanata. Spero di essere stata chiara, buona serata.
    Gilda Di Nardo
    26/01/2017 #3 Gilda Di Nardo
    #1 la domanda non è cretina, è legittima. La risposta è che molti dei blocchi, delle emozioni, dei pensieri irrazionali e degli schematismi mentali che possono portare alcuni di noi a darsi addosso e non progredire o sottostimarsi, sono a volte inconsapevoli e sempre e comunque irrazionali, risultato di caratteristiche proprie su cui si innestano l'educazione ricevuta, le pressioni sociali ecc. Non tutti godiamo insomma di una buona autostima e alcuni trasformano la propria scarsa autostima in un vera e propria "sindrome dell'impostore". Spero di averti risposto. Comunque mi trovi qui!
    Ugo Santosuosso
    26/01/2017 #2 Anonymous
    #1 @Mario Vittorio Guenzi: guarda, parlo per aver visto di persona situazioni del genere. Il senso di colpa, la sensazione di inadeguatezza, talvolta ( per non dire frequentemente ) la inculcano i genitori, per poter controllare meglio i figli, visto che non conoscono altre strategie. Se una persona ha una personalità forte riesce a non farsi coinvolgere piu' di tanto, anche se e' dura. Altri, si levano di casa ( toscanismo per dire: se ne vanno ) appena possono. Il resto sta li e subisce. Le conseguenze sono quelle dell'articolo. Per quanto riguarda l'autoassoluzione che dici tu, in quelle occasioni, ci puo' stare, ma puo' essere anche che il soggetto in questione abbia "fatto il giro": ovvero si colpevolizza talmente tanto che poi sente la necessità di non essere più responsabile di TUTTO quello che fa.
    Come sai non sono uno psicologo: solo, e sai anche questo, ho imparato a guardarmi attentamente attorno. E piu' di cosi' non so che dirti. :)
    Mario Vittorio Guenzi
    26/01/2017 #1 Mario Vittorio Guenzi
    mi scuso se sto per fare una domanda cretina.
    Non capisco perche' uno si dovrebbe "remare contro", cerco di spiegarmi se ottieni dei risultati quali che essi siano con le tue forze, e anche con l'aiuto di qualcuno che integra le sue forze e conoscenze con te per ottenere il risultato mi pare assolutamente normale, non dovrebbe essere esattamente il contrario cioe' non 'e colpa mia se questo non funziona, non e' colpa mia se non ci sono arrivato etc?
    Una specie di auto assoluzione "automatica" intendo, sperando di essermi spiegato in modo decente
  14. Mario Vittorio Guenzi
    Mi fa venire in mente certi personaggi che conosco Mario Vittorio Guenzi
    Relevant

    Comments

    Ugo Santosuosso
    25/01/2017 #2 Anonymous
    Quasi come da me!
    E spiego il "quasi": toglierebbero anche il terzo tipo che regge il masso e poi pretenderebbero che il masso stesso debba librarsi a mezz'aria da solo!
  15. ProducerJessica Rattini

    Jessica Rattini

    20/01/2017
    Tra moglie e marito… metti l’idraulico!
    Tra moglie e marito… metti l’idraulico!Lasciare lavori incompleti tra le mura domestiche? Crea tensione e disturbo nelle relazioni di coppia. A pensarlo il 50% degli intervistati dal nuovo ‘Barometro dei servizi per la casa’ di Instapro.it: il marketplace dedicato ai servizi della casa...
    Relevant

    Comments

    Enrico Sasso
    20/01/2017 #1 Enrico Sasso
    Sicuramente conviene affidarsi a dei professionisti (se si può). E sicuramente si evitano delle belle litigate sul come, dove e quando si fanno determinati lavori...
  16. Ugo Santosuosso

    Ugo Santosuosso

    19/01/2017
    Spero che possa interessare.
    Ugo Santosuosso
    How Four AI Startups Help Brands Exploit Customer Reviews
    breakthroughanalysis.com A look at 4 startups that apply Natural Language Processing and machine learning to make sense of consumer-generated...
    Relevant

    Comments

    Chiara Randazzo
    24/01/2017 #2 Chiara Randazzo
    #1 Verissimo. E poi ormai si compra di tutto, figurati 4 recensioni.
    Flavia Grasso
    24/01/2017 #1 Flavia Grasso
    Articolo interessante, fermo restando che per lavoro ed esperienza personale posso dire che non bisogna firdarsi delle recensioni.
    Tripadvisor ad esempio ha degli utenti fake che vanno in giro a pagamento a fare recensioni. Senza contare che il meccanismo premia ingiustamente alcune strutture a scapito di altre.
    Io, scettica di natura, leggo solo le recensioni negative. Se mi sembra che segnalino cose per me irrilevanti posso anche comprare/usare ciò di cui si parla, alreimenti nulla.
  17. Mario Vittorio Guenzi
    Mi sto spaccando dal ridere pensando alla faccia del "genio" che ha scartato questo filmato
    Mario Vittorio Guenzi
    Adidas rifiuta uno Spot/Capolavoro girato da uno Studente ma il Video diventa subito Virale
    www.vanillamag.it Lo spot del video sopra è stato girato da uno studente di una scuola di cinema, Eugen Merher, ed è diventato rapidamente virale in rete, con una popolarità in rete sempre maggiore con il passare delle ore. La pubblicità, della durata di un minuto e...
    Relevant

    Comments

    Giampiero Vilardi
    20/01/2017 #3 Giampiero Vilardi
    Avevo letto la notizia quelche giorno fa. A volte il talento non basta...
    Mario Vittorio Guenzi
    18/01/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 si molto bello e tu pensa che Adidas lo ha rifiutato, la qualcuno s'e' bevuto il cervello 2 mil di visualizzazioni in pochi giorni a casa mia vuol dire che funziona
    Ugo Santosuosso
    18/01/2017 #1 Anonymous
    Veramente NOTEVOLE!
  18. Mario Vittorio Guenzi
    Sempre piu' scommetto sulla Gran Bretagna, mi sta anche venendo in mente un altra cosa, e piu' precisamente che durante l'ultimo conflitto mondiale gli alleati che salvarono il mondo erano principalmente Inghilterra e USA (non che gli altri non contassero sia chiaro) adesso gli USA nella persona del nuovo presidente dice che l'Europa unita e' un ostacolo per gli stati uniti e ha intenzione di cambiare le regole del commercio, l'Inghilterra si sfila e dice che il mercato comune non la rappresenta piu' ho come una sensazione di deja vu che salvino il mondo un altra volta?
    Mario Vittorio Guenzi
    La strategia di May per la Brexit: “Abbandoniamo il mercato unico, la Gran Bretagna sarà più forte”
    www.lastampa.it La premier britannica svela le strategie per l’uscita dall’Europa: resteremo alleati della Ue per la sicurezza e la lotta al...
    Relevant

    Comments

    Mario Vittorio Guenzi
    18/01/2017 #8 Mario Vittorio Guenzi
    #6 @Giampiero Vilardi La colpa e' del gatto come sempre questo in tutto il mondo.
    Alle corte l'idea non conta quel che conta sono i fatti, l'esperimento e' fallito per il 99% della popolazione, chi ha goduto e' un 1% la cosa non sta in piedi.
    Resto dell'idea che tutta la nostra classe politica nessuno escluso da 40 anni a questa parte dovrebbe essere fucilata di schiena in quanto traditori della patria, adesso pero' cerchiamo di rimettere assieme i cocci POSSIBILMENTE senza una rivoluzione civile scatenata dalla fame.
    E' di ieri la notizia che Bruxelles dice che la nostra manovra finanziaria e' sotto di 3.4 miliardi, ma stiamo scherzando per caso?
    a) fino a prova contraria siamo una nazione sovrana e mi risulta che questo voglia dire qualcosa
    b) non c'e' lavoro, ogni giorno qualcuno resta a casa perche' le aziende o chiudono o "ristrutturano" per contenere i costi questi soldi dove li prendiamo?
    Ma ovviamente all'europa unita (unita dove? in cosa?) non interessa, I burocrati dicono se non dai risposte entro il primo febbraio avviamo la procedura di infrazione cioe' ti diamo una multa perche' noi abbiamo deciso cosi'.
    All'inferno l'europa unita, all'inferno il mercato comunitario, all'inferno tutti i politicanti da 2 soldi che stanno facendo l'impossibile per schiacciarci ulteriormente, all'inferno tutti quei guru dell'economia che ci hanno messo in questa situazione.
    Sono maledettamente stufo di tutta questa ipocrita ignoranza, sono stufo di quelli che NON vogliono ammettere che e' un totale fallimento politico, economico, civile, sociale.
    Ugo Santosuosso
    18/01/2017 #7 Anonymous
    #6 @Giampiero Vilardi: quello che dici è ineccepibile.
    La cosa che mi preoccupa è la ricaduta sui singoli, che magari prendono 800 euro di pensione - o 600 sterline - o 900 franchi svizzeri a seconda della nazionalità.
    Questo è il punto.
    Pere quello che mi riguarda ho fatto i conti che se non mi fossi fatto più di una pensione integrativa, (pagandomela volontariamente dal '92 ) e mi fossi "fidato" solo dei contributi inps, dovrei lavorare fino al 2032 per percepire poi un assegno di 650 euro circa.
    E qui potrei dilungarmi sul fatto che procrastinare l'ingresso del mondo del lavoro dei giovani li porterà a non percepire un assegno pensionistico decente, ma sorvolo.
    Le conseguenze di questo fatto sono ovvie.
    Giampiero Vilardi
    18/01/2017 #6 Giampiero Vilardi
    @Ugo Santosuosso tutto ciò che dici è vero.
    In parte capisco l'euro scetticismo, però credo bisogna distinguere l'idea dalla cattiva politica degli ultimi anni, dominata da un solo paese che detta legge e da tagli e tagli a tutti coloro che non entrano in determinati paletti difficili da raggiungere in mercati così competitivi.
    Un esempio è l'euro. La moneta unica è stata demonizzata. Ma come mai? GIUSTAMENTE, la gente ricorda che i prezzi sono raddoppiati di colpo. Ma la colpa non è dell'euro in sé, piuttosto da una gestione pessima da parte del nostro governo che non ha saputo imporre determinati paletti all'aumento generalizzato e spropositato dei prezzi.
    Ugo Santosuosso
    18/01/2017 #5 Anonymous
    Senza entrare nel merito della bontà o meno della brexit, a me viene la curiosità di vedere quanti pensionati inglesi ora torneranno in patria, visto che ora, le facilitazioni fiscali che avevano in paesi comunitari NON le hanno più. E sono altrettanto curioso di sapere come faranno a sopravvivere con le loro pensioni: infatti costoro sono espatriati ( pur mantenendo residenza e cittadinanza in G.B. ) contando sul fatto che in U.E. potevano avere un migliore tenore di vita con una spesa decisamente inferiore.
    Da qui a qualche giorno faro' un giro di telefonate alle persone che conosco in Spagna e Portogallo e poi vi faro' sapere.
    Mario Vittorio Guenzi
    18/01/2017 #4 Mario Vittorio Guenzi
    #3 @Giampiero Vilardi tu vedi la brexit come negativa e questo e' ovvio, io la vedo come la prima coraggiosa che mandato al diavolo un sistema fasullo che serve solo a impoverire la gente di tutta europa e a far arricchire pochi, un sistema che politicamente non esiste, un sistema basato SOLO sul denaro, cosa ci ha portato la libera circolazione della gente e delle merci? Cioe' il fatto di non dover presentare il passaporto all'imbarco vale la pastoia burocratico/economica imposta da bruxelles con la regia di berlino dietro?
    Ma in tutta onesta' per liberarmi di questo sistema non solo inutile ma a mio avviso dannoso e maledettamente costoso non solo presento il passaporto ma mi faccio prendere le impronte digitali il calco dentale e fare la scansione retinica.
    Su Trump condivido la tua speranza ma visto il trend e l'improvviso amore per la Russia (vero o falso che sia) ho seri dubbi che non finisca il suo mandato, anzi vedo una cosa alla Chavez modifica della costituzione per essere presidente a vita.
    Giampiero Vilardi
    18/01/2017 #3 Giampiero Vilardi
    @Mario Vittorio Guenzi credo che quelle della May siano dichiarazioni di facciata. Cosa dovrebbe dire? "Siamo stati degli idioti ed è colpa dei contadini e degli ignoranti se ci siamo tirati fuori dall'unione..."
    Poi su Trump ho la sensazione (che confina più con il desiderio) che non finirà il suo mandato...
    Mario Vittorio Guenzi
    18/01/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 @Ugo Santosuosso sai benissimo che son convinto che entro un anno questo elemento ci fara' entrare nel terzo conflitto mondiale, speriamo che i Generali americani siano meno come dire... inclini del Presidente a dire/fare idiozie
    Ugo Santosuosso
    18/01/2017 #1 Anonymous
    @Mario Vittorio Guenzi: fra le tante, il tipo arancione che e' uscito da un cartone dei Simpson, ha anche detto che la Nato va dismessa ....
    Fai tu.
  19. Mario Vittorio Guenzi
    Mario Vittorio Guenzi
    image-store.slidesharecdn.com
    Relevant
  20. Ugo Santosuosso

    Ugo Santosuosso

    14/01/2017
    Razzolando su youtube ho trovato un video corso in 20 lezioni che spiega cosa è il 3d printing, le sue tecnologie e come realizzare un processo produttivo basato su questa tecnologia.
    Il campo e' molto complesso: e IMHO questo corso aiuta a fare chiarezza sull'argomento. Sono sensibile a cio' in quanto ho visto svariate persone che hanno investito migliaia di euro per comprarsi una stampante 3D con l'intenzione di " scaricarsi i modelli (i file c.a.d.) da internet e poi rivendere le stampe a 5 euro alle fiere di quartiere". e' inutile dire che la stampante è rimasta li a prendere polvere.
    Ma se qualcuno volesse avviare una attività produttiva seria, penso che farebbe bene a conoscere questo argomento, ed i filmati su youtube possono aiutarlo.
    Poi, ovviamente dovrà imparare ad usare il cad e la stampante!
    Ma è come imparare a guidare l'auto: se non conosci il codice della strada...... ;) vai poco lontano ;)
    3D Printing Course Series. Episode 1 : Brief Introduction to 3D Printing
    3D Printing Course Series. Episode 1 : Brief Introduction to 3D Printing My first attempt on creating a video series on youtube. I chose the topic of 3d printing ! Enjoy ! (: Blog:...
    Relevant

    Comments

    Ugo Santosuosso
    17/01/2017 #2 Anonymous
    @Giampiero Vilardi: lo spero vivamente anche io!
    Sono convinto che le cose che si possano fare siano tante. Ma spesso oltre la buona volontà ci vuole un bell'equilibrio fra preparazione teorica e lavoro manuale, ed ho notato negli anni che questo equilibrio è molto raro.
    Ovviamente, chi si segue questo corso, poi deve pensare in conto svariate decine di ore uomo per prendere confidenza con un cad 3D quale Slic3r ( http://slic3r.org/ - e' gratis ;) ) e poi mettere a punto la tecnica di stampa in base all'oggetto su cui ha investito il proprio denaro. Di certo, la stampante 3d deve essere scelta in base al tipo di prototipazione che si vuole fare: non si prende una stampante in abs se poi si vogliono fare capsule dentarie in ceramica - ma credo che questo sia ovvio! :)
    Giampiero Vilardi
    17/01/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Grazie per condividerlo @Ugo Santosuosso. Sicuramente qualcuno lo troverà motlo utile.
  21. ProducerEnrico Gamba

    Enrico Gamba

    13/01/2017
    Aforismi
    AforismiNon affidare la tua vita agli altri. Cerca il tuo Maestro interiore, quella voce che un tempo chiamavamo coscienza che da sempre aspetta solo di essere ascoltata.In te hai tutta la saggezza e l'esperienza per far fronte alle situazioni che la vita...
    Relevant

    Comments

    Patrizia Rossini
    13/01/2017 #1 Patrizia Rossini
    Bellissimi pensieri! Grazie mille per rendere migliore questo scorsio di giornata!
  22. Producerandrea barbieri

    andrea barbieri

    10/01/2017
    Video lezione Matlab 1: le basi
    Video lezione Matlab 1: le basi Matlab non significa laboratorio di matematica ma bensì laboratorio di matrici. Questo software in origine era stato scritto per consentire un facile accesso al software che si occupava di manipolare algebricamente matrici. Matlab è stato...
    Relevant

    Comments

    andrea barbieri
    12/01/2017 #2 andrea barbieri
    #1 Grazie.
    Michele Basile
    12/01/2017 #1 Anonymous
    Ottima idea questa!
  23. Mario Vittorio Guenzi
    5 Anni mi paiono realisticamente pochi, un tempo 3 volte maggiore mi sembra invece molto piu' sensato.
    L'unica cosa che un pochino mi fa "paura" sono le nanotecnologie, ma è solo una mia idea/sensazione
    Mario Vittorio Guenzi
    Ecco le innovazioni che ci cambieranno la vita nei prossimi 5 anni
    www.adnkronos.com L'intelligenza artificiale che trasforma le nostre parole in indicatori della salute mentale, tecnologie che ci doneranno una vista da supereroi, 'macroscopi' per cogliere la complessità della terra fino ai minimi dettagli, laboratori di analisi...
    Relevant

    Comments

    Michele Basile
    10/01/2017 #1 Anonymous
    Forse 25 anni...vabbé...
  24. ProducerGilda Di Nardo

    Gilda Di Nardo

    09/01/2017
    Racconti per star bene
    Racconti per star beneLa narrazione è sempre stata un bisogno dell'uomo ( vedi i graffiti quale segno di necessità espressiva o la trasmissione di  saperi e tradizioni oralmente e poi scrivendoli). Nell'articolo di collegamento ...
    Relevant
  25. Mario Vittorio Guenzi
    A istinto ci avrei scommesso, e il mio istinto mi ha salvato la vita molte volte.
    Io non sono un economista, anzi di economia capisco poco, ma mi vanto di essere una persona di buon senso e sono almeno 15 anni che mi dico e dico che questo modello economico e' un idiozia e fa acqua da tutte le parti.
    Il regno Unito e' la lampante dimostrazione che e' possibile uscire da questo giro che non esito a definire perverso e a non essere devastati da cavallette, tsunami, abbandono in massa di cervelli e quant'altro adesso non mi viene in mente.
    Mario Vittorio Guenzi
    La Brexit cancella il lavoro di economista: previsioni tutte sbagliate
    www.repubblica.it Stando ai dati economici dei primi sei mesi dal voto in favore della Brexit, risulta che il Paese non solo non si è arrestato, anzi ha iniziato...
    Relevant

    Comments

    Riccardo Marciani
    09/01/2017 #3 Riccardo Marciani
    Sei mesi non sono molti e non ci sono ancora stati cambi strutturali, Vedremo, anche se in teoria condivido l'idea di Mario...Scommetterei anch'io sull'Inghilterra.
    Mario Vittorio Guenzi
    09/01/2017 #2 Mario Vittorio Guenzi
    #1 @Giampiero Vilardi se fossi uno che scommette e non lo sono scommetterei sull'Inghilterra, senza contare che Olanda e Francia (noi contiamo meno di 0) stan aspettando il momento buono per alzare i tacchi.
    I risultati di questo sistema sono che a livello europeo la poverta' e' aumentata, l'occupazione diminuita.
    E sono davanti agli occhi di tutti, vediamo come va a finire :)
    Giampiero Vilardi
    09/01/2017 #1 Giampiero Vilardi
    Occhio @Mario Vittorio Guenzi...uscire da questo giro è più facile se già hai una tua moneta. Inoltre, parliamo di un sistema economico solido che non aveva bisogno di salvataggi per le proprie banche o altro.
    In ogni caso, i risultati si vedranno quando REALMENTE saranno fuori dal "sistema Europa". Quindi, prematura l'analisi attuale.
See all