logoSign upLog in
Professori ed educatori - beBee

Professori ed educatori

~ 100 buzzes
Se ti dedichi all'insegnamento, questo è il tuo alveare. Entra in contatto con professori ed educatori per poter condividere consigli e trucchi da mettere in pratica con alunni e studenti. Benvenuto!
Buzzes
  1. ProducerAlessandro Vecchio
    Ascolto, la base della relazione con l’altro
    Ascolto, la base della relazione con l’altroL’Ascolto è la capacità di accogliere le informazioni da chi parla, altre persone o se stessi, senza esprimere giudizi, essendo empatici.Infatti, la capacità di ascoltare è considerata una vera e propria arte, che richiede di saper raccogliere, di...
    Relevant

    Comments

    Alessandro Vecchio
    07/11/2016 #9 Alessandro Vecchio
    #8 Chiara ciao, lieto che il contributo sia valido, a disposizione per eventuali approfondimenti.
    Chiara Randazzo
    07/11/2016 #8 Chiara Randazzo
    #5 Perfetto, grazie mille per la precisazione! Saluti!
    Deb Helfrich
    05/11/2016 #7 Deb Helfrich
    So che tutti abbiamo bisogno di lavorare sul nostro ascolto, @Alessandro Vecchio. Si tratta di un'arte e un'abilità che richiede pratica costante, perché, come si afferma chiaramente:

    "E 'importante sottolineare il fatto che ogni persona si attacca alle parole significato e il suo valore, in relazione alla propria esperienza, le proprie conoscenze, credenze, esperienze e formazione."

    Bebee ha appena implementato le capacità di traduzione del browser Google Chrome e vedremo se sono riuscito ad ascoltare bene le tue parole tramite un intermediario di tecnologia.
    Alessandro Vecchio
    03/11/2016 #6 Alessandro Vecchio
    #1 Davide ciao, in buona percentuale i livelli di ascolto presenti oscillano tra la prima e la seconda tipologia, sì. Questo deriva (mia idea) da una mancata educazione alla comunicazione ed all'ascolto nei centri di formazione e di educazione (leggi scuole ed università).
    Alessandro Vecchio
    03/11/2016 #5 Alessandro Vecchio
    #4 Chiara ciao, il processo comunicativo è composto da più elementi, come indichi giustamente. La responsabilità dell'emittente è di formulare un messaggio chiaro e comprensibile, nella forma e nel contenuto, per il ricevente. Quindi anche la scelta del canale più funzionale all'obiettivo. Fondamentale è verificare il buon esito della comunicazione attraverso il feedback.
    Chiara Randazzo
    26/10/2016 #4 Chiara Randazzo
    @Alessandro Vecchio un dubbio: l'ascolto attivo ha comunque bisogno di circostanze che favoriscano tale approccio da parte di chi riceve il messaggio no? Cioé non è sempre "colpa" del messaggio o dell'emissore, ma anche del canale, corretto? E in tal caso in che tipo di ascolto ricadrebbe? Grazie
    Elisa Graziano
    26/10/2016 #3 Elisa Graziano
    #2 Mi fai morire @Patrizia Rossini! Ahahahah
    Patrizia Rossini
    26/10/2016 #2 Patrizia Rossini
    #1 Beh, voi uomini sicuro! Forse anche solo asclto passivo! Ahahaha...scherzo eh!
    Davide Caretti
    26/10/2016 #1 Davide Caretti
    Davvero interessante @Alessandro Vecchio. Io credo che nella maggior parte dei casi stiamo tra ascolto passivo e parziale, mi sbaglio?
  2. ProducerCourseFinders Italia
    Parli spagnolo? Mettiti alla prova con questi scioglilingua!
    Parli spagnolo? Mettiti alla prova con questi scioglilingua!Tutte le lingue possiedono degli scioglilingua e diversi studi hanno dimostrato che sono uno strumento utile per imparare a parlare correttamente e migliorare la pronuncia e l'intonazione delle parole. Cosa sono gli scioglilingua? Gli scioglilingua...
    Relevant
  3. Silvia Spatafora
    Happy World Teachers Day! Silvia Spatafora
    Relevant

    Comments

    Tifany Rodio
    06/10/2016 #5 Tifany Rodio
    I totally agree :-)
    Ana María Fernández Soriano
    05/10/2016 #4 Ana María Fernández Soriano
    This is one of the topics that we were talking about during lunch time, @Iván de Paz Delgado, @Flavia Toro Rodriguez, @Tamara Perez Garcia and @Alberto Lopez. Globally known.
    Tausif Mundrawala
    05/10/2016 #3 Tausif Mundrawala
    No one can deny it.
    Donald Grandy
    05/10/2016 #2 Donald Grandy
    Amen!
    Javier beBee
    05/10/2016 #1 Javier beBee
    TRUE
  4. ProducerAntonia Teatino

    Antonia Teatino

    15/07/2016
    Un libro per insegnanti, bibliotecari, operatori e genitori
    Un libro per insegnanti, bibliotecari, operatori e genitoriHo scritto questo libro per condividere format di attività didattiche sull'educazione...
    Relevant

    Comments

    Antonia Teatino
    28/07/2016 #3 Antonia Teatino
    Certo domani pubblico qualche scheda #2
    Patrizia Rossini
    18/07/2016 #2 Patrizia Rossini
    #1 Sì, mi piace soprattutto il fatto che non si limiti solo agli insegnanti. Forse è chiedere troppo, ma sarebbe possibile avere un piccolo "assaggio" di una delle schede? Senza impegno, naturalmente. Grazie, @Antonia Teatino
  5. ProducerPatrizia Rossini
    Non sottovalutiamo gli effetti del burnout
    Non sottovalutiamo gli effetti del burnoutAll'interno dell'ambito lavorativo in cui mi muovo, sempre più spesso sento parlare del burnout. Questo termine sta entrando progressivamente nel nostro lessico comune e molti sapranno già cos'è: semplificando, si tratta di una sindrome da stress...
    Relevant

    Comments

    Chiara Randazzo
    30/06/2016 #1 Chiara Randazzo
    È importante porre l'accento su questa patologia, @Patrizia Rossini. Credo che il burnout sia una sindrome difficile da individuare perché spesso confusa con l'eccessivo stress. È vero, spesso i nostri cari, per aiutarci, minimizzano il problema e fanno sì che la persona affetta non ponga rimedio alla sua situazione, prolungando il deterioramento psicofisico.
  6. Chiara Randazzo

    Chiara Randazzo

    29/06/2016
    Interessante articolo su un migliore approccio pedagogico nelle scuole:
    Basta voti alle elementari: un’idea per far tornare la voglia di scuola
    http://bit.ly/295Hl3s
    Chiara Randazzo
    Relevant
  7. Patrizia Rossini
    Università, per gli studenti è più bravo un prof competente o indulgente?
    http://bit.ly/2670LZg
    Patrizia Rossini
    Relevant
  8. Patrizia Rossini
    Patrizia Rossini
    Bullismo, sexting e abusi. Ecco perché i ragazzi scappano di casa
    www.lastampa.it Secondo un report europeo il 51% dei preadolescenti in fuga si allontana da casa per disagi profondi. Telefono Azzurro, che compie 29 anni proprio oggi, avverte: “i rischi aumentano e le possibilità di cura...
    Relevant
  9. Flavia Grasso

    Flavia Grasso

    01/06/2016
    Flavia Grasso
    Relevant

    Comments

    Flavia Grasso
    01/06/2016 #1 Flavia Grasso
    Ottima iniziativa per stimolare la lettura tra gli alunni sulla base dei loro stessi suggerimenti.