Aurora Procopio in Viaggiare, Turismo e settore alberghiero, Viaggi Oct 27, 2017 · 1 min read · +100

Halloween in Irlanda: 6 fatti che (forse) non conoscevi

Anche oggi torno a parlarvi di Halloween, una festa particolarmente sentita qui in Irlanda.

Come vi dicevo nel post precedente la festa di Halloween trova le sue origini proprio qui sull’isola con il popolo celtico, il quale credeva che nella notte del 31 ottobre, le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero tanto da permettere a questi ultimi di tornare sulla terra.

Questa credenza ha portato alla vita diverse tradizioni che ancora oggi molte famiglie in Irlanda replicano per l’occasione, dalle decorazioni ai costumi, dalla realizzazione di alcune ricette alla zucca intagliata.

In questo post ho deciso di condividere alcuni fatti che riguardano una delle feste più attese in Irlanda.

Magari alcuni di questi già li conoscete, magari tutti, o forse nessuno.

Vediamo.

Siete pronti a collaudare la vostra conoscenza sull’argomento?

Bene, iniziamo.

1) Il vero significato di Samhain

Secondo la tradizione, il popolo celtico indicava Halloween con parola Samhain, che letteralmente significa ”la fine dell’estate”.

Infatti il 31 ottobre, secondo il calendario celtico, corrispondeva all’ultimo giorno dell’estate, e i Celti che erano popolazioni che vivevano prevalentemente sulla forza dell’agricoltura e dell’allevamento, ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi.

Per i Celti, il nuovo anno, iniziava dunque il 1 di novembre.

La notte tra il 31 di ottobre e il 1 di novembre rappresentava un momento di transizione per loro e perciò era rivestito da un particolare potere magico.

Samhain era il più grande ed importante momento di transizione dell’anno poichè portava cambiamento climatico e il bestiame veniva portato sulle valli.

Continua a leggereHalloween in Irlanda: 6 fatti che (forse) non conoscevi