BioPills Il vostro portale scientifico en Scienziati e ricercatori, Medicina e salute, beBee in Italiano Sito di Divulgazione Scientifica • www.biopills.net 20/3/2017 · 1 min de lectura · +200

I radicali liberi, cosa sono?

I radicali liberi sono molecole fortemente instabili e reattive perché hanno perso un elettrone, cioè una carica negativa. Nel loro tentativo di ossidare le molecole circostanti per rubar loro l’elettrone che hanno perso, possono attaccare le membrane cellulari, in un processo chiamato “processo ossidativo”, esponendo, così, le cellule agli attacchi di agenti nocivi.


I radicali liberi, cosa sono?


Per capire bene di cosa si parla bisogna spingersi verso dimensioni piccolissime, infinitesimali, fino all'atomo.

Rovistando in fondo al cervello, tra le reminiscenze della chimica studiata a scuola, molti ricorderanno che la struttura di un atomo è formata da un nucleo intorno al quale ruotano in orbite diverse gli elettroni.

Proprio come un microscopico sistema solare.


Fonte:http://www.carcinomaepatico.it

Continua a leggere su BioPills