Chiara Randazzo in Professioni e mestieri, Risorse Umane, Cerco Lavoro, Offerte, Mercato del Lavoro Italiano, beBee Avvocato • Lavoratore indipendente Jun 27, 2016 · 1 min read · +300

Consigli per affrontare un colloquio di lavoro

Questa settimana avete un colloquio di lavoro? Magari per il posto dei vostri sogni in un'azienda prestigiosa? Ecco alcuni consigli per non farsi prendere dal panico e affrontarlo al meglio.


Consigli per affrontare un colloquio di lavoro


Preparati a dovere

Cerca di arrivare al colloquio avendo prima raccolto informazioni sull'azienda. Effettua ricerche sulla sua struttura, la sua filosofia, i suoi obiettivi, le sue strategie. Utile anche navigare sui canali social dell'azienda, per capire che tipo di immagine vuole trasmettere e con che linguaggio comunica. Quest'ultimo punto ti aiuterà anche a impostare un adeguato tono in sede di colloquio. 

Studia a fondo i dettagli dell'offerta di lavoro: è fondamentale per poter poi evidenziare i propri punti di forza sia nel curriculum sia davanti a chi vi fa il colloquio. È anche consigliabile prepararsi qualche domanda relativa alla posizione a cui ti candidi: mostrerà la tua motivazione e il tuo interesse per il posto di lavoro offerto.

Non dimenticarti di ripassare il tuo curriculum vitae: non è affatto superfluo! Cerca di adattare il tuo CV a ogni offerta a cui ti iscrivi, ed evidenzia i punti di forza che ti faranno emergere sugli altri candidati. Prima del colloquio, magari con un amico, simula ad alta voce possibili risposte a domande che ti verranno poste, in modo da essere più disinvolto e sicuro davanti al reclutatore. 


Consigli per affrontare un colloquio di lavoro


L'atteggiamento è fondamentale

Sì, buona parte dell'esito del colloquio è determinato da come ti poni. Non essere arrogante: non esagerare quando promuovi le tue competenze. Dimostrati interessato all'offerta e fa' domande intelligenti in merito al posto offerto, senza entrare da subito nei dettagli monetari. Infine, come norma generale, sii sincero. Evita di mentire, non servirà a nulla: le tue lacune emergeranno comunque mentre svolgerai il tuo lavoro. I tuoi punti deboli non saranno necessariamente un ostacolo alla tua assunzione, soprattutto se mostrati con umiltà e affrontati con atteggiamento positivo.  

Riccardo Marciani Jun 27, 2016 · #1

Buoni spunti per preparare un colloquio, @Chiara Randazzo. Aiutano senz'altro buone doti comunicative ed arrivare al colloquio adeguatamente preparati sul funzionamento dell'azienda e i suoi obiettivi.

0