Cristina Skarabot en web marketing, Social Media, Marketing Online Consulente Marketing • Comunicaresocialmedia.it Hace 5 d · 1 min de lectura · +200

Instagram per il business: alcuni consigli per le aziende

Instagram per il business: alcuni consigli per le aziendeTutte le foto si trasformano in piccoli capolavori vintage ed è per questo che Instagram è amato dalle persone ma anche dalle aziende che possono raccontare la loro storia e condividere le immagini dei loro prodotti. Instragram per il business dunque funziona a patto di seguire le regole alla base di questo social.

Le aziende che si inseriscono in questo circuito devono andare oltre la logica dei gattini e delle gambe al sole per sfruttate tutta la forza di Instagram per il business, un social che vale oggi 1 miliardo di dollari. E ricordatevi, non basta esserci per entrare nel cuore dei clienti… bisogna decodificare le regole alla base di questo social e rispettarme i proncipi.

Lavorare sul profilo è il primo consiglio: deve essere perfetto e il nostro consiglio in più è quello di integrare la foto con una descrizione che contenga anche le parole chiave dell’azienda, una call to action per stimolare l’azione e il sito web dell’azienda. Inoltre ti consiglio di utilizzare il geotagging per posizionare le immagini sulla mappa.

Proseguiamo poi con l’attività di storytelling, essenziale per emozionare il potenziale cliente ed evitare che Instagram per il business diventi un archivio fotografico di prodotti e servizi privo di emozioni. Le foto pubblicare devono descrivere e coinvolgere le persone: aggiungi agli scatti formali qualche foto scattata in azienda coinvolgendo clienti e dipendenti. Concentrati sulla positività che si respira in azienda.

Infine parla con gli utenti e fai sapere al tuo pubblico che hai un account utilizzando i widget e i bottoni ufficiali per segnalare la tua presenza su Instagram per il business promuovendoti anche sugli altri social. Fatto questo comincia a parlare con gli utenti: rispondi agli utenti, stimola l’interazione, non lasciare risposte a monosillabi insomma dialoga come nella vita reale.

Senza dimenticare i video: hai 15 secondi a disposizione per montare quello che meglio credi, scegliere l’effetto e sei online. Insomma sfrutta tutte le opportunità che ti offre questo social veloce come Twitter ed emozionale come Facebook. Buon lavoro!



Cristina Skarabot Hace 4 d · #3

Instagram va benissimo per molte tipologie di aziende, chiunque può ottenere ottimi risultati anche chi fa B2B. Quello che conta è essere creativi e originali!

0
Davide Caretti Hace 5 d · #2

#1 Verissimo. Poi, come dice Cristina, ci sono imprese che riescono anche a stimolare gli instagramers a interagire e quindi curano molto il loro profilo.

+4 +4
Patrizia Rossini Hace 5 d · #1

A me piace moltissimo. Non lo uso professionalmente ma credo che abbia un potenziale enorme, soprattutto per marche che si rivolgono ad un target prettamente femminile.

+4 +4