Elisa Graziano en Cucina internazionale, Cucina Italiana, beBee in Italiano Dipendente e shopping assistant • Zara Hace 5 d · 1 min de lectura · +700

Frittelline di scarole: un'ottimo piatto vegetariano

Frittelline di scarole: un'ottimo piatto vegetariano

Oggi voglio cambiare un po' la tendenza dei miei ultimi, "ispiratissimi", articoli sulla cucina. Basta dolci, torniamo a qualcosa di sano e facile da preparare. 

Le dosi indicate sono sufficienti per quattro persone, e più o meno ogni porzione ha un apporto calorico di 300 calorie. È una ricetta vegetariana e si può degustare sia fredda che calda. Comodissima anche per chi vuole portarla a pranzo preparandola la sera precedente. 

Io ci ho impiegato in tutto circa un'oretta per finalizzare la preparazione.

Ecco gli ingredienti necessari:

  • Pastella per frittelle 
  • 1 Cespo di scarole
  • Olio di semi
  • 8 olive nere
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 15 g di ricotta salata
  • Sale q.b.

Preparazione:


Preparare la pastella di base per frittelle. Nel frattempo che lievita, preparare la scarola.

Pulire la scarola selezionando le foglie e sciacquandole sotto acqua corrente. Rimuovere la parte più coriacea dei gambi e i filamenti.

Mettere la scarola in una capace pentola, portarla sul fuoco e farla bollire a fuoco moderato per 8-10 minuti. Non aggiungere altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio. A metà cottura unire un pizzico di sale.

Quando cotta, mettere la scarola in un colino e premere bene con un cucchiaio in modo da strizzarla e levare così gli ultimi residui di acqua.

Snocciolare le olive e spezzettarle grossolanamente.

In una padellina antiaderente far imbiondire l'aglio spellato nell'olio.

Unire la scarola e le olive. Far cuocere per 4-5 minuti a fiamma vivace mescolando continuamente.

A fine cottura mettere la scarola su un tagliere, eliminare l'aglio, lasciarla intiepidire, quindi tritarla grossolanamente con un pesante contello.

Al termine della lievitazione della pastella, unire la scarola e la ricotta salata grattugiata.

In una padella scaldare abbondante olio per frittura. Quando è ben caldo tuffarvi la pastella a cucchiaiate. Non riempire troppo la padella per non far diminuire eccessivamente la temperatura. Nel caso, effettuare più cotture consecutive.

Quando la superficie della frittella risulterà ben dorata, scolare e asciugare accuratamente con carta da cucina.

Tenere al caldo fintanto che non sono pronte tutte le frittelle.

Servire accompagnando con affettati e formaggi a piacere. In particolar modo, questo tipo di frittelle si accompagna bene alla mozzarella. Più o meno 100 g a testa per servire come piatto unico. 


Fatemi sapere se vi è piaciuta la ricetta!



Elisa Graziano Hace 1 d · #3

#2 Grazie Ciccio! Mi fa piacere ti siano piaciute!

0
Ciccio Speranza Hace 1 d · #2

Buonissimo!

+1 +1
Michele Basile Hace 4 d · #1

W le ricette vegetariane! Grazie @Elisa Graziano!

+2 +2