Enrico Sasso in Commercio e Consumo, Dirigenti e manager, Commerciali e venditori Economista / Consulente Indipendente • Settore bancario Jul 6, 2016 · 1 min read · +500

Come vendere un prodotto: qualche consiglio

La concorrenza sfrenata, nazionale e internazionale, rende sempre più difficile avere successo nella vendita dei propri prodotti. Ecco qualche consiglio di base per migliorare la tecnica di vendita.


Come vendere un prodotto: qualche consiglio

Innanzitutto, occorre mostrare entusiasmo per il prodotto. Creane un'immagine seduttiva ed emozionante, il cliente sarà più ricettivo. Punta sulla reale qualità del prodotto, sui suoi punti forti, su ciò che lo distingue in positivo dagli altri prodotti, ma evita di fare riferimento ai soldi. Fai leva sul servizio che offri e sull'esperienza: il tuo unico argomento di vendita non deve essere l'economicità del prodotto. Parlando di soldi, ricorda di non dire subito che il prezzo è contrattabile: in questo modo stai solo svilendo il tuo prodotto. Quando lo presenti, inoltre, evita assolutamente di denigrare la concorrenza: non si rivelerà una strategia vincente, perché non mostra al cliente i veri punti forti di ciò che intendi vendere e di certo la tua immagine come venditore non ne trarrà beneficio.

Cerca di metterti nei panni del cliente. Da una parte, per mettere a punto la tua strategia e capire le necessità di chi acquista, dall'altra, per essere pronto a far fronte a eventuali domande scomode sui punti deboli del tuo prodotto, richieste di chiarimento, obiezioni, ecc. Per questo motivo, è fondamentale prepararsi a fondo sul servizio che intendi vendere, ma anche reperire informazioni sull'azienda in cui lavora il cliente.

Come vendere un prodotto: qualche consiglio

Per non trovarti impreparato davanti a possibili imprevisti, metti a punto diverse strategie con vari argomenti a supporto: non puoi permetterti di rimanere senza parole o mostrarti disorientato davanti al cliente.

È fondamentale fidelizzare il cliente, mostrandoti reperibile e disponibile: il cliente deve riconoscerti come qualcuno che sa offrirgli soluzioni.

Infine, credo che siano di vitale importanza alcune qualità psicologiche ed emozionali. Mostrati sicuro e simpatico: le tue strategie di vendita avranno maggior successo. L'empatia è poi decisiva: ascolta il cliente, in silenzio, mostra il tuo interesse nei confronti delle sue esigenze e richieste, lascialo parlare, non forzare l'acquisto focalizzandoti solo sul discorso di vendita. L'intelligenza emotiva può davvero fare la differenza nelle tue strategie di vendita.


CityVP Manjit Jul 6, 2016 · #2

What I like about this post is that it positions emotional intelligence at the point where it creates value, and this is what separates great sales people from good and mediocre sales people. For the first 12 years of my life I worked in purchasing management, so I got to see the qualities of sales as professional value and values, and the best sales people followed the path outlined here. Riccardo Marciani has already pointed out Enrico's focus on quality of product in his comment, and this post wraps quality of product in the hands of strong customer experience, and this is also a strong point in Enrico's discussion.

+2 +2
Riccardo Marciani Jul 6, 2016 · #1

Sono d'accordo, @Enrico Sasso, è importante far leva sulle qualità del prodotto (quelle reali, perché il cliente non è scemo), ma non meno necessaria è l'empatia con chi acquista.

0