Fabio Pandiscia en Psicologia, Marketing e Comunicazione, beBee in Italiano CEO • FormaeMentis 11/11/2016 · 1 min de lectura · +400

La sindrome dell'impostore

La sindrome dell'impostore


Hai mai sentito parlare di sindrome dell’impostore?

La sindrome dell’impostore (dall’inglese impostor syndrome, o anche impostor phenomenon) è un termine coniato nel 1978 dalle psicologhe Pauline Clance e Suzanne Imes per descrivere una condizione psicologica particolarmente diffusa fra le persone di successo (cit. wikipedia), le quali sono incapaci di interiorizzare i propri successi per il terrore persistente di essere etichettati come “impostori”.

In pratica cosa accade?
Accade che queste persone sono convinte di non meritare il successo ottenuto.

Possiamo definire questa sindrome, come il “timore delle persone capaci”, perchè di sindrome dell’impostore soffrono, in genere, quelli che impostori non sono.

Le donne sono le più colpite

BBC News racconta che soffrono di sindrome dell’impostore scrittori e musicisti, uomini d’affari, professionisti.

Le donne, specie quelle che ottengono buoni risultati in ambienti di lavoro prettamente maschili, ne soffrono più degli uomini.

È un fenomeno del tutto psicologico, che colpisce paradossalmente