Fabio Pandiscia en Psicologia, Marketing e Comunicazione, beBee in Italiano CEO • FormaeMentis 29/11/2016 · 2 min de lectura · 1,0K

Linguaggio del corpo: il significato della gambe accavallate

Linguaggio del corpo: il significato della gambe accavallate

Proprio l’altra sera è andata in onda sul canale145 (digitale terrestre) – 445 TV SAT – 852 Sky la trasmissione “Fuori Tempo-Vita”, dove insieme alla fantastica presentatrice Anna Salvemini ho parlato di linguaggio del corpo.

Riporto in fondo a questo post lo spezzone del video e ne approfitto per approfondirlo con un articolo che tratta proprio l’argomento delle gambe accavallate.

Cosa significa questo gesto?

Tempo fa abbiamo già detto qualcosa in merito, se ti ricordi avevo postato la foto qui sotto per descrivere il significato del gesto.

Come possiamo notare dalla foto le gambe accavallate in questo modo non sono indice di buon rapport tra i due personaggi.

Entrambi con la loro gamba accavallata formano un barriera verso l’altro, è un tipico segnale di rifiuto gestuale.

Possiamo controllare la nostra mimica facciale, possiamo controllare le mani, ma molto spesso i piedi sfuggono al nostro controllo e la  foto ne è un tipico esempio.


Linguaggio del corpo: gambe accavallate. Cosa significa?


La seduzione passa dalle gambe, non è un caso che l’immaginario collettivo le pone come simbolo di fascino e sensualità.

Chi non ricorda Sharon Stone e i suoi gesti di accavalli eleganti, oppure lo stesso gesto fatto da Greta Garbo, Marilyn Monroe o Audrey Hepburn.

Nella seduzione bisogna saper accavallare le gambe, non è un gesto da poco conto, in effetti è poco carino dondolare la gamba incrociata, denota atteggiamento lascivo.

Come ripeto spesso durante i miei seminari sul linguaggio del corpo, ci sono usi e costumi di altre civiltà che bisogna sempre tener presenti, ad esempio in alcune zone dell’Asia è vietato accavallare o incrociare o sedersi in modo che si vedano le suole delle scarpe, perché è fra le cose più irrispettose che si possano fare.

Tenere le gambe accavallate può far emergere un segno di auto-protezione, tanto più elevato, quanto più stretto è il