Giampiero Vilardi in Viaggiare, Viaggi, beBee in Italiano Digital Marketing Strategist • beBee Apr 18, 2017 · 3 min read · +500

Bali (Indonesia): cosa vedere e quando andare nella paradisiaca isola tropicale

Bali (Indonesia): cosa vedere e quando andare nella paradisiaca isola tropicale

L'isola di Bali, in Indonesia è diventata, specie negli ultimi anni, una meta turistica ricercata e visitata da migliaia di turisti all'anno. Molti non sanno esattamente dove si trova Bali, quindi iniziamo con un po' di geografia. La splendida isola di Bali è un angolo di paradiso sull'Oceano Indiano, proprio vicino ad un'altra isola dell'Indonesia, ossia Giava (o Java). 

Il turismo a Bali è esploso e ciò ha comportato alcuni cambiamenti che, per adesso, non hanno inciso in modo profondo nella spiritualità dei luoghi e nella vita quotidiana del posto. Sì, perché Bali non è solo resortspiagge e surf. Stiamo parlando di una terra in cui la cultura e la spiritualità accompagnano costantemente l'esperienza dei visitatori.


Cosa fare, cosa visitare e cosa vedere a Bali

Cultura e spiritualità si fondono a Bali e regalano un'esperienza unica ai visitatori. A continuazione parleremo di tutto ciò che è davvero imperdibile di Bali.

Se si decide di visitare il famoso vulcano Gunung Batur, allora è d'obbligo passare per il villaggio di Kintamani. Qui è possibile assistere a riti della pace e godere di un'atmosfera unica. 

Sul monte Bataraku si trova uno dei nove imperdibili templi direzionali di Bali, ovvero il Pura Luhur Batukaru. La costruzione originale risale all'XI secolo, ma venne distrutto e ricostruito alla fine degli anni 50 dello scorso secolo. Si tratta di una zona di culto molto importante per gli induisti ed è dedicato alla dea Mahadewa.

Se state cercando una spiaggia a Bali in cui fare surf allora non potete perdervi la spiaggia di Kuta. Qui, oltre a praticare sport potrete degustare piatti tipici della cucina locale, farvi fare un bel massaggio rigenerante o godervi l'impressionante tramonto che offre questa meta turistica imperdibile.

La foresta delle scimmie è un altro must per chi visita l'isola di Bali. Il nome della foresta già dice tutto: scimmie in ogni dove e molto vicine ai visitanti! Per trovarla basta andare a Ubud, nella parte interna dell'isola. Le scimmie sono abituate ai turisti e quindi sono solite montare sulle spalle dei visitatori (ma anche privarli di ogni bene, quindi state attenti!).

Il Tempio Madre di Bali rappresenta il fulcro della religiosità balinese. Qui l'ideale è evitare di andare con i classici tour organizzati. Il motive è semplice: bisogna avere tempo per assaporare la bellezza e la pienezza del luogo. I profumi e l'atmosfera vi lasceranno un senso di pace interiore che merita di essere vissuto più a lungo possibile.

Un altro tempio da vedere a Bali è il Tanah Lot. La spettacolarità del luogo è dovuta alla costruzione sulla roccia del monumento. Si consiglia una visita al tramonto e qui la religione si fonde con uno spettacolo naturale unico al mondo. La bellezza della natura che circonda la zona vi lascerà senza parole.

Un consiglio per tutti i visitatori è quello di fare un giro per una delle tante risaie presenti sull'isola. Per i balinesi è un luogo normale, ma per noi europei è davvero stupendo vedere queste zone verdi che trasmettono una certa serenità e pace. Consigliato per rilassarsi e staccare la spina.

Per ultimo, ma non meno importante, vi consigliamo di visitare la città di Ubud. Si trova nei pressi della capitale di Bali, Densapar e rappresenta il nucleo culturale dell'isola tropicale. Neppure il turismo di massa è riuscita a modificarne la bellezza e Ubud conserva tutto il fascino della spiritualità locale.


Una guida di Bali? Meglio due!

Per approfondire la cultura e scoprire in dettaglio cosa vedere a Bali, vi consigliamo la guida di Lonely Planet Italia, acquistabile online anche per capitoli singoli: Bali e Lombok.

Se cercate qualcosa di più economico e tascabile, allora ecco una guida stupenda di Roland DusikBali e Lombok (Roland Dusik). Qui troverete interessanti spunti anche per escursioni e itinerari, con annessa mappa estraibile. Consigliato a viaggiatori che vogliano rendersi indipendenti e scoprire posti non troppo turistici, fuori dai soliti circuiti.


Quando andare a Bali? Il meteo di Bali nelle varie stagioni

Il clima di Bali è prettamente tropicale, data la vicinanza all'equatore. Quindi in sostanza c'è caldo durante l'intero anno. L'unica differenza interessante riguarda la stagione delle piogge che va da novembre a marzo, a cui segue un periodo più secco. Attenzione, non significa che non piova del tutto, ma, specie all'interno dell'isola di Bali, ci possono essere precipitazioni meno copiose. In generale, anche nei periodi più piovosi, le giornate sono alternate da sole e buon tempo

Come detto il meteo di Bali prevede quasi sempre una temperatura gradevole e calurosa. In media oscilla tra i 26 e i 27 gradi tutto l'anno, cosa che rende l'isola dell'Indonesia particolarmente idonea al turismo. Durante le stagioni delle piogge (quindi da novembre a marzo come detto) l'umidità può rendere un po' meno piacevole il soggiorno. 

Ecco uno schema con le temperature medie di Bali:


Temperature medie a Denpasar (Capitale di Bali) - fonte:www.climieviaggi.it


Il periodo migliore per andare a Bali, quindi, è definitivamente quello compreso tra aprile e ottobre, anche se non è del tutto sconsigliata la visita nel resto dell'anno.


Fuso orario di Bali, Indonesia

Un'ultima, ma utile, informazione riguarda il fuso orario di Bali. In pratica, la differenza con l'ora vigente in Europa centrale è di 7 ore in più, meno in estate che è di 6 ore in più data l'ora legale vigente in Italia. Una differenza che vi lascerà un po' storditi il primo giorno, ma che vale la pena visto ciò che propone la meravigliosa isola di Bali!


________________________________________________________________________________________________________________

Articolo originale di Giampiero Vilardi 

Se ti piacciono i miei articoli o non hai di meglio da fare seguimi su beBee@giampiero-vilardi



Maria Merino Apr 19, 2017 · #8

Hermosa isla !!

+2 +2
Giampiero Vilardi Apr 18, 2017 · #7

#3 #4 #5 #6 Grazie mile!

+1 +1
Netta Virtanen Apr 18, 2017 · #6

Que bonita!

+2 +2
Chiara Randazzo Apr 18, 2017 · #5

Che meraviglia! 😍😍😍

+2 +2
Monica Rampini Apr 18, 2017 · #4

Wow che posti! Speriamo si conservi così nonostante il turismo di massa...

+2 +2
Michele Basile Apr 18, 2017 · #3

User removed

+3 +3
Giampiero Vilardi Apr 18, 2017 · #2

#1 Salve @Fabio Lo Russo, grazie mille!
Se è la cultura che ti interessa allora meglio quella di Lonely Planet. In più posso raccomandarti questo libro di Giuliano Gherpelli: https://www.amazon.it/segreto-scoperta-balinese-significato-profondo/dp/8888285385

in pratica l'autore scopre, a partire da esperienze personali di viaggio, la via spirituale balinese. Grazie ancora e un saluto!

+2 +2
Fabio Lo Russo Apr 18, 2017 · #1

Io non devo andare a Bali, ma mi è venuta una gran voglia. Complimenti per i bei consigli, una mini guida molto pratica.
una domanda @Giampiero Vilardi: quale dei due libri mi consigli in generale per conoscere la cultura dell'isola?
Grazie mille

+3 +3