Apple a Napoli, altro bluff di Renzi: paghiamo quasi tutto noi

Apple a Napoli, altro bluff di Renzi: paghiamo quasi tutto noi

Matteo Renzi ha cercato di trasformare anche l’apertura di un’Academy di Apple in quel di Napoli, come un megaspot a proprio vantaggio. Quando in realtà a lui non è ascrivibile alcun merito, visto che la location è stata scelta volontariamente e strategicamente dalla stessa Apple, e Napoli si è guadagnata questa scelta con le proprie forze. Mediante la svolta portata avanti dal Sindaco de Magistris in questi anni. 

Renzi ha fatto inoltre credere che il Centro Apple di San Giovanni a Teduccio – quartiere difficile a Oriente della città, forse anche più della ormai pubblicizzata Scampia – avrebbe portato ben 600 posti di lavoro. Il che non solo non è vero, visto che offre solo una, seppur molto spendibile, formazione informatica in collaborazione con la Federico II. 

Ma camuffa anche il fatto che buona parte di quella formazione ai corsisti la pagheremo noi.

CONTINUA A LEGGERE