Roberto A. Foglietta en Coaching, Dirigenti e manager, Communications and journalism ◽Freelance Consultant • ◾www.roberto.foglietta.name 6/12/2017 · 1 min de lectura · +200

Socrate, il primo filosofo

Socrate, il primo filosofoPublished on December 6, 2017 on LinkedIn

Introduzione

Un diagramma che riassume nella sua semplicità Socrate come filosofo.

Un piccolo errore

Unico neo in questo diagramma è costituito dall'approssimazione con cui è stata scritto il contenuto di una casella (in basso a destra).

Gli uomini sono tutti uguali

La conoscenza è per tutti (diritto universale) ma gli uomini non sono tutti uguali (ognuno è se stesso).

Ciò che fu detto e ciò che non lo fu

Infatti Socrate dice "conosci te stesso", se avesse pensato che tutti gli uomini fossero uguali avrebbe detto "conosci l'umanità" oppure "conosci l'uomo".

Non ha detto ciò e considerando che non era uno che parlava a vanvera, ciò che non disse vale quanto quello che disse. 

Ergo, i diritti sono per tutti uguali ma gli uomini non sono tutti uguali.

La conoscenza è un diritto di tutti.

Ma la conoscenza non è per tutti, ad esempio non lo è per i pigri. 

Già in questo esempio, capiamo che l'uguaglianza in termini di diritti è un obbiettivo alla portata di una società giusta.

L'uguaglianza degli individui non può che essere una dittatura della mediocrità, in senso di media che diventa moda, quindi mediocrità per omologazione.

Un utile errore

Un errore può essere più utile della perfezione perché questo errore "gli uomini sono tutti uguali" ci ha permesso di riflettere su questioni molto importanti. 

Un dettaglio, cambia tutto!

Siamo nati liberi e tutti diversi.

Indice di tutti gli articoli pubblicati

Condividi

(C) 2017, Roberto A. Foglietta, testo licenziato con Creative Common Attribuzione, Non commerciale, Condividi allo stesso modo, versione 3.0, Italia (CC BY-NC-SA 3.0 IT).