Stefano Venturi en Chiacchiere fotografiche, Foto e fotografia, beBee in Italiano ICT Group Manager & Photoblogger • Finmasi Group 15/9/2017 · 1 min de lectura · +100

Kodak Printomatic: la prima instant camera digitale di Kodak

Kodak Printomatic: la prima instant camera digitale di Kodak

Anche Kodak ha deciso di buttarsi nel mondo delle fotocamere istantanee lanciando sul mercato la sua prima instant camera digitale: la Kodak Printomatic.

Per cercare di ridurre i costi al minimo e dare all’utente finale una fotocamere estremamente semplice e istantanea, Kodak ha progettato questa fotocamera dandole un aspetto minimalista puntando solo allo stretto necessario.

La Kodak Printomatic esce sul mercato in due diverse colorazioni: grigio e bianco o giallo e bianco. Al suo interno troviamo un sensore da 10 megapixel, una batteria ricaricabile integrata (con porta usb), un flash automatico che si attiva quando c’è poca luce e uno slot microSD per la scheda di memoria.

Per quanto riguarda la stampa, la Kodak Printomatic usa le classiche cartucce Zink che stampa fotografie di dimensioni 5,08 x 7,62 centimetri. Tali cartucce non richiedono inchiostro. Fa tutto la carta termica che stamperà le foto e mescolerà i colori al punto giusto soltanto grazie al calore.

Gli utenti potrano scegliere due modalità di scatto (unica cosa manuale): “vibrant color” oppure “black & white”. Il funzionamento è quindi quasi totalmente automatizzato, in modo da offrire agli utenti un’esperienza d’uso “punta e scatta”.

Le stampe della Kodak Printomatic, oltretutto, sono anche resistenti all’acqua e possono anche essere attaccate in giro grazie all’adesivo presente sulla parte posteriore.

“La Kodak Printomatic è una fotocamera contemporanea con un meraviglioso equilibrio di tecnologia digitale e analogica”, afferma Steven Overman, presidente della Divisione