Stefano Venturi en Chiacchiere fotografiche, Blogger, beBee in Italiano ICT Group Manager & Photoblogger • Finmasi Group 11/6/2018 · 1 min de lectura · ~100

Maglioni mimetici: come “sparire” senza farsi notare.

Maglioni mimetici: come “sparire” senza farsi notare.

I vestiti spesso (per non dire sempre)  sono pensati per far risaltare la gente e per attirare l’attenzione. Non in questo caso però!

L’artista e fotografo inglese Joseph Ford, in collaborazione con la sarta Nina Dodd, ha creato un progetto fotografico alquanto bizzarro facendo l’esatto opposto di quanto detto prima: far “sparire” la gente nel proprio ambiente semplicemente con abile “camouflage” grazie a maglioni creati appositamente per mimetizzare i suoi soggetti.

A tale progetto è stato dato il nome “Maglioni mimetici” e i soggetti (compreso un cane) indossano maglioni creati a mano da Nina Dodd.

La serie include anche il famoso gatto sul muro dello street artist francese Monsieur Chat che diventa “invisibile” davanti alla sua opera d’arte.


Joseph Ford avrebbe potuto facilmente passare qualche ora a Photoshop ed evitare tutta questa fatica ma non sarebbe stato così divertente per cui ha commissionato all’amica Nina, una serie di maglioni pensati appositamente per mimetizzarsi il più possibile con alcuni set fotografici scelti appositamente pr questo progetto.

Le innumerevoli ore trascorse a lavorare a maglia, pianificare e fotografare sono ciò che rende il progetto “Maglioni mimetici” così speciale. Nell’era del digitale e degli effetti speciali in post produzione è troppo facile arrivare ad un risultato del genere, ecco perchè il lavoro di Joseph Ford va apprezzato parecchio.

Se voete saperne di più sul fotografo Joseph Ford, vi consiglio di visitare la sua pagina web.

Se ti è piaciuto questo articolo, vieni a visitare il PHOTOBLOG dove potrai trovare tantissime novità dal mondo della fotografia. Ricordati inoltre d'iscriverti alla newsletter mensile per rimanere sempre aggiornato.