Stefano Zulian in Blogger, Cultura Italiana, beBee in Italiano Jul 30, 2019 · 1 min read · ~100

SIAMO TUTTI "PERSONAGGIO PUBBLICO", ALMENO NEL VIRTUALE, L'IMPORTANTE È ESSERE CONVINTI

Personaggio Pubblico”, due parole che significano il nulla però, siamo tutti personaggio pubblico!

Un mio personale manifesto contro la troppa convinzione, mancanza di umiltà e lo sfrenato arrivismo di creste troppo alte che dovrebbero essere abbassate.

Queste sono le mie reazioni quando leggo certe “pompate” descrizioni nelle bio di Instagram.

Molti “Influencers”, che tali non sono, si definiscono, auto incensandosi, un po’ come Napoleone (per non parlare della sindrome omonima), personaggi pubblici.

Credo che tale definizione possa essere perfetta per chi ha veramente una grande visibilità, chi lavora in tv, chi nel cinema o chi è veramente conosciuto da migliaia di persone.

Se chiedi per strada a 10 persone se conoscono il tale personaggio e la maggior parte lo conosce, allora si, è “pubblico”, ma esagerare con le onorificenze virtuali mi sa tanto da sfigati.

Mi è capitato di parlare con persone che sono solite definirsi tali, io non riesco a tenere giù neanche l’acqua che bevo, figuriamoci non capire il perché di tale frenesia di sentirsi qualcuno (ripeto, che non si è).

Una risposta mi ha colpito: “Sono presente nei social network quindi sono personaggio pubblico”. Io sono stramazzato al suolo in preda a convulsioni di ilarità.

Una risposta mi ha colpito: “Sono presente nei social network quindi sono personaggio pubblico”. Io sono stramazzato al suolo in preda a convulsioni di ilarità.

C’è molta confusione a riguardo, molta voglia di riscatto, un irrefrenabile bisogno di avere e non essere o essere falsamente. Dei bluff umani.

https://touchofclassimage.com/blog-touchofclass/siamo-tutti-personaggio-pubblico-instagram

SIAMO TUTTI "PERSONAGGIO PUBBLICO", ALMENO NEL VIRTUALE, L'IMPORTANTE È ESSERE CONVINTI