beBee in Italiano in Personal Branding, Marketing, beBee in Italiano Apr 25, 2017 · 3 min read · +400

Networking o annunci di lavoro? Nove strategie per trovare il tuo prossimo impiego

Networking o annunci di lavoro? Nove strategie per trovare il tuo prossimo impiego


Per avere un vantaggio nel mutevole mercato del lavoro attuale e trovare un impiego nuovo o migliore, ci sono molte opzioni che vanno considerate. Dovresti trascorrere del tempo in siti come LinkedIn o Craigslist, oppure sarebbe meglio inviare una richiesta di aiuto alla tua rete di conoscenze personali per capire chi possa darti delle referenze?


Gli esperti dicono di fare tutte e due le cose, con particolare attenzione al networking, dato che l'interazione personale può generare risultati migliori rispetto alla risposta ad annunci di lavoro online. Tuttavia, i siti specializzati hanno i loro vantaggi: i candidati possono avere un'idea più chiara su che tipo di candidati cerchino le imprese e quanto sono disposte a pagare. Anche i recruiter si solito hanno dei blog o siti di riferimento, al fine di contribuire alla creazione di un personal branding.


Qui di seguito, nove consiglieri di Forbes Coaches parlano di strategie per la ricerca di un lavoro e a cosa si dovrebbe dare priorità tra impiegare del tempo in risorse online e fare del networking.


* Da sinistra a destra e dall'alto in basso: Larry Boyer, Barbara Safani, Cheryl Lynch Simpson, James Lopata, Taylor Jacobson, John O'Connor, Lindsey Day, Julie Colbrese, Grace Totoro. Fonte immagine: forbes.com


1. Condividi il tuo Brand attraverso BeBee

La ricerca e l'iscrizione online ad offerte di lavoro è spesso frustrante e inutile. Il modo migliore per cercare lavoro sul web è quello di diventare "i ricercati" sviluppando un solido personal branding digitale. LinkedIn è attualmente il sito di riferimento per consolidare la tua presenza online e in cui è possibile far conoscere le tue capacità. beBee è una piattaforma in rapida crescita adatta a costruire il tuo brand virtuale fatto di interessi personali e professionali. - Larry BoyerSuccess Rockets LLC 


2. Lascia perdere gli annunci di lavoro per trovare il tuo prossimo lavoro

Se hai impiegato le tue ultime otto ore rispondendo a offerte online hai sprecato sette ore e 50 minuti. Gli annunci di lavoro sono il metodo meno efficace di ricerca: meno del 5% delle persone trova lavoro così. Persino la sezione dedicata al lavoro di LinkedIn è utile solo se si hanno delle relazioni solide con chi prende le decisioni. Lascia perdere gli annunci di lavoro e inizia a comunicare con le persone. - Barbara SafaniCareer Solvers 


3. Migliora il tuo network per essere in prima linea

Il modo migliore per ottenere un nuovo lavoro è la creazione di una rete di contatti, il che ti offre una possibilità di successo molto superiore rispetto ad altri metodi, anche di LinkedIn (utilizzato da semplici recruiter). Crea il tuo network nei settori che ti interessano e sfrutta le conoscenze e il tuo modo di essere un opinion leader per aumentare la tua visibilità sul mercato. Otteni informazioni chiave prima ancora della pubblicazione di offerte di lavoro. Mettiti in prima fila! - Cheryl Lynch SimpsonExecutive Resume Rescue


4. Interagisci con le persone, non con le macchine

Qual è la percentuale di persone che viene assunta online? Ci sono molte statistiche su questo tema e sono assolutamente abissali. Ma, in ogni caso, è utile la ricerca online per scoprire quali tipi di lavori possono interessarti. Poi contatti, contatti e contatti. Racconta a tutti cosa sai fare al meglio in riferimento al tipo di lavoro che stai cercando. Interagisci con le persone, non con le macchine. Cerca e troverai. James LopataInnerOvation 


5. Partecipa agli eventi Meetup.com

Nel momento in cui un lavoro viene pubblicato, tu sei già in svantaggio rispetto ai candidati che hanno una relazione con chi gestisce l'assunzione. Partecipare agli eventi Meetup.com del tuo settore è un buon modo per creare nuovi contatti, mentre Shapr ti aiuta a connetterti con i professionisti competenti che fanno networking attivamente. Taylor JacobsonFocusmate


6. Dai un'occhiata agli aggregatori

Ai dirigenti suggerisco di concentrarsi principalmente sulla creazione di un personal branding su LinkedIn. I siti comeIndeed.com non devono essere ignorati, e un diamante o due si possono trovare su Craigslist. Ma LinkedIn può far decollare il tuo brand ed è uno strumento potente per molta gente. I recruiter possono vedere la tuo biografia, conoscerti come professionista e nel volontariato. Possono vedere il tuo comportamento professionale e le interazioni nei gruppi. 

John O'ConnorCareer Pro Inc. 


7. Automatizza la ricerca

La forza di un sito di offerte di lavoro si basa sul numero e sulla validità dei post, sulla facilutà di ricerca e sulla pertinenza rispetto ai tuoi obiettivi di carriera. Identifica tre siti rilevanti per te e imposta avvisi di ricerca settimanali per fornirti nuovi risultati nella tua email. L'automatizzazione di questo passaggio ti terrà informato sulle nuove opportunità, e ti renderà più libero per dedicare le tue energie ad attività di ricerca più redditizie, come la ricerca di contatti. Lindsey DayMagnetic Career Consulting


8. La ricerca di lavoro è una questione di numeri 

Quando parlo di ricerca di un lavoro lo paragono sempre a un appuntamento: è una questione di numeri. Se sappiamo cosa funziona, lo facciamo tutti. La cosa più importante è uno sforzo coerente, dedicato e diversificato tra attività online e offline. Imposta gli obiettivi per il tempo che trascorri cercando online, ma anche per contatti personali e riunioni. Ricorda, proprio come per un appuntamento è sufficiente che solo uno sia quello giusto. Julie ColbreseHot Coffee Coaching 


9. Attrai nuove opportunità, non iscriverti!

Dato che solo il 10-15% dei risultati di ricerca per un lavoro provengono da offerte pubblicate, si capicsce che non è il miglior modo per cercare. È molto meglio creare una nicchia per parlare con il tuo target e costruire dei rapporti tenendo in mente i loro bisogni. La tecnologia è sostituita dall'essere umano e ti dà un vantaggio competitivo per evitare di andare a finire nel vortice con altri candidati che possono avere un profilo simile al tuo. - Grace TotoroTransitionsByGrace. LLC 


Questo articolo è una traduzione di Networking Or Job Boards? Nine Strategies To Find Your Next Role



Fabio Lo Russo Apr 25, 2017 · #4

#3 Verissimo. Mi piace molto l'idea infatti. Grazie a te.

+4 +4
Giampiero Vilardi Apr 25, 2017 · #3

#1 Grazie mille @Fabio Lo Russo, il fatto che siamo stati citati ci ha fatto molto piacere.
Di certo ogni mercato del lavoro funziona in modo diverso, però ti assicuro che l'importanza di un solido personal branding può essere d'aiuto. beBee, in tal senso è un'ottimo aiuto, data la sua duttilità per favorire la creazione di contenuti.

+3 +3
Fabio Lo Russo Apr 25, 2017 · #1

Ottimi consigli. Il networking può dare una spinta extra. Qui non si tratta di raccomandazioni all'italiana, ma di sapere come raggiungere gli obiettivi e seguire le persone che possono aiutarci a farlo. nel rispetto di tutti chiaramente.
Certo Forbes si rivolge proprio agli USA e quindi lì funziona molto di più. Credo ceh in Italia la percentuale di gente che risponde ad annunci online e trova lavoro sia più alta.
Ottima la menzione di beBee nel primo commento. Complimenti!

+4 +4